• logo ten
    Magazine DIY
    per gli operatori
  • logo bricoliamo
    Magazine DIY
    per la famiglia
  • logo saga
  • it

In 10 minuti vogliamo tenerti aggiornato sulle novità del DIY and Garden. Lascia la tua email

Iscrizione Newsletter

Ten Newsletter

Dichiaro di essere al corrente sui termini della privacy policy

Ten: DIY and Garden

icona mondo Mr Bricolage ci prova con 3 nuovi format


Tre i negozi pilota che Mr Bricolage ha messo in pista per cercare di risollevare l’andamento negativo delle proprie performance. Ricordiamo che il progetto rientra nel piano strategico Rebond, avviato nel 2016.

Ad aprile è stato aperto nel centro di Orleans, un City-Format di 836 mq per il , a giugno sono stati inaugurati il Format L di 7 055 mq a Parthenay e il Format M di 4 550 mq ad Avranches. Il nuovo concetto intende rafforzare in modo particolare il contatto con i clienti secondo i principi di semplicità, prossimità e servizio, ottimizzando i processi di vendita, logistica e sistema.

Nel frattempo i 320 negozi sotto il marchio Mr. Bricolage hanno perso il 5,2% nella prima metà del 2018 e il Gruppo ha chiuso il primo semestre con un volume complessivo di 1.073 miliardi di euro. Le vendite dei 761 negozi affiliati sono diminuite del 4,13% rispetto al valore dell’anno precedente. Like-for-like, il calo è stato pari allo 0,44%.

I 694 negozi in Francia hanno prodotto 887,7 milioni di euro, 4,85% in meno rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso (like-for-like -1,29 per cento). Il calo del canale di vendita Les Briconautes a -14,11% (92,7 milioni di euro) è stato molto più grave rispetto ai 320 negozi con il marchio Bricolage che hanno perso il 5,20% (887,7 milioni di euro).

In particolare, i negozi di Mr. Bricolage gestiti direttamente dal quartier generale hanno subito una flessione importante (-4,42%). Al contrario, i trader che non sono collegati a nessun marchio, hanno aumentato le vendite del 3,58% a 139,7 milioni di EUR.

Anche i 67 negozi affiliati all’estero sono cresciuti dell’1,56% (like-for-like 5,32%) a 119,6 milioni di EUR. In particolare, i 45 negozi in Belgio e gli 11 negozi bulgari hanno incrementato le vendite.