• eng
    Ten International
  • ita
    Ten italiano
  • logo bricoliamo
    Magazine DIY
    per la famiglia
  • logo saga

In 10 minuti vogliamo tenerti aggiornato sulle novità del DIY and Garden. Lascia la tua email

La newsletter di Ten

Privacy Policy

Ten: DIY and Garden

icona distribuzione Raffaele Spa. Un 2019 di novità, a cominciare da Pronto Hobby


Un 2019 all’insegna di grandi cambiamenti. Sono quelli che vedranno protagonista il Gruppo Raffaele Spa, a cominciare dalla divisione brico, con i suoi 6 punti vendita che, proprio in questi primi giorni dell’anno, propongono un’insegna rinnovata nella grafica. A 10 anni dalla prima apertura – a Maida (Cz) – l’insegna Pronto Hobby Brico si trasforma in Pronto Hobby, con l’aggiunta del payoff “passione brico”.

Un modo per rimarcare la propria mission, differenziandosi e puntando su un contenuto preciso, che rimanda all’attività hobbistica nella sua accezione più generale, espletato con prontezza e velocità dal negozio e il suo staff.

Un’operazione che non è solo forma ma anche sostanza e che si rivela nell’ampliamento degli assortimenti – ad esempio l’introduzione della carta da parati – e nei servizi, dove spicca la realizzazione di un nuovo laboratorio dedicato alla lavorazione del legno.

“Si tratta di un progetto importante – spiega Giuseppe Minardi, direttore vendite e sviluppo della catena, insieme a Eugenia Raffaele, responsabile marketing del gruppo -. Lo stiamo realizzando nel punto vendita di Maida e prevede l’installazione di macchinari professionali ad hoc e 2 persone dedicate, falegnami professionisti”.

Un investimento di quasi 100 mila euro, per offrire alla clientela di tutti i punti vendita di Pronto Hobby la possibilità di realizzazioni fuori misura e ” senza entrare minimamente in competizione con i big del settore, una nostra gamma di realizzazioni. Linee di prodotto che andranno a completare la base dei nostri assortimenti”.

La realizzazione del laboratorio s’inserisce in un piano di ampliamento che vede protagonista il negozio di Maida che, complessivamente, aumenterà la sua superficie di vendita di circa 600 mq. “L’area del taglio legno, con l’istallazione del nuovo laboratorio passerà da 100 a 250 mq – prosegue Minardi -. Il resto sarò dedicato alla area promozionale”. I lavori inizieranno nel prossimo mese di febbraio e dovrebbero concludersi prima dell’estate.

Ma non finisce qui. Sono in corso i lavori per il trasferimento di tutto il Gruppo in un’area  – sempre nella stessa area di Maida – più ampia e performante. Si tratta di un capannone di 20 mila mq che entro l’anno andrà ad ospitare il quartiere generale della Raffaele Spa. Cuore di questa struttura sarà il nuovo CEDI che passerà dagli attuali 8.000 mq ai futuri 18.000. Il trasferimento dovrebbe concludersi entro il 2019.

Infine. Come si è chiuso il 2018 e quali sensazioni avete per il 2019? ” Sappiamo che il 2018 è stato un anno complesso e anche noi, nei primi due mesi dell’anno abbiamo subito un certo rallentamento – conclude Minardi -. Marzo ha invertito la rotta e abbiamo ricominciato a lavorare bene, chiudendo in positivo, con buone performance in tutti i negozi. Il 2019? Per noi è iniziato bene e abbiamo buone sensazioni. Credo che il mercato lo determiniamo sempre noi, nel momento in cui la merce è in casa e il prezzo è giusto, il resto vien da sé”.

PS: va sottolineato che anche il logo Raffaele Spa ha subito un recente restyling, con un marchio studiato coerentemente con i valori aziendali di modernità e innovazione che comprendono l’abitare in tutte le sue declinazioni.

 

Giulia Arrigoni

Giornalista specializzata sul mercato bricolage e le tendenze del settore fai-da-te e decorazione della casa. Ha collaborato con le più importanti riviste specializzate.

© SAGA s.r.l.
Ogni diritto sui contenuti è riservato ai sensi della normativa vigente. I contenuti di www.diyandgarden.com non possono, neppure in parte, essere copiati, riprodotti, trasferiti, caricati, pubblicati o distribuiti in qualsiasi modo senza il preventivo consenso scritto della società SAGA srl.