• eng
    Ten International
  • ita
    Ten italiano
  • logo bricoliamo
    Magazine DIY
    per la famiglia
  • logo saga

In 10 minuti vogliamo tenerti aggiornato sulle novità del DIY and Garden. Lascia la tua email

La newsletter di Ten

Privacy Policy

Ten: DIY and Garden

icona distribuzione Una nuova joint venture per Leroy Merlin


Leroy Merlin inaugura la fase 2 con una nuova joint venture con Renovars, holding alla quale fa capo il brand Facile Ristrutturare. La nuova azienda di respiro europeo che nascerà sarà di proprietà al 51% di Leroy Merlin e al 49% di Renovars.

In attesa di ulteriori sviluppi e informazioni, l’operazione, per ora, è stata comunicata solo attraverso il dorso L’Economia del Corriere della Sera del 1 giugno. A parlare i due founder di Renovars, Giovanni Amato e Loris Cherubini, che spiegano come la joint venture sia uno degli step in una precisa strategia di crescita del gruppo. Renovars infatti dal 2018 si è ingrandito attraverso la nascita di aziende complementari al comparto della ristrutturazione. Si va dagli arredi ai serramenti, dai servizi di diverso tipo, ma affini (ad esempio la fornitura di gas e corrente elettrica) a quelli immobiliari.

Perché, come spiegano Amato e Cherubini, forti di un notevole know how nel settore delle reti commerciale e della vendita, è preferibile creare ex novo le aziende piuttosto che acquisirne di già esistenti. Più difficile, sicuramente, ma in grado di dare alle start up la stessa identità.

La galassia Renovars

Le nuove società del gruppo Renovars si identificano in un modello di hub che offre tutti i servizi necessari in un unico store. Una sorta di “showroom dei servizi” dove il cliente trova tutto ciò che serve per un servizio chiavi in mano relativo al settore della casa. Al momento esiste un unico store di questo tipo, a Milano, in zona Romolo. Inaugurato, come ricordano Amato e Cherubini, appena prima del lockdown di marzo, lo store milanese sarà seguito da altri due, rispettivamente a Roma e Torino. L’ inaugurazione del primo è prevista in autunno, mentre per il secondo si parla di inizio 2021, mentre il quarto store potrebbe aprire a Napoli tra un anno circa.

Sulla scia della partnership già siglata con IperCeramica, forte di 45 punti vendita, che ha dato vita al progetto “RistrutturaSmart”, i nuovi hub che nasceranno dalla joint venture con Leroy Merlin si andranno ad aggiungere alla rete diretta di Facile Ristrutturare, composta da circa 70 punti vendita, localizzati in tutta Italia. Un brand che purtroppo, a causa della serrata per l’emergenza Covid, è stato colpito in modo pesante. La rete Facile Ristrutturare, infatti, come sottolineato da Amato e Cherubini, stava crescendo del 35% vs 2019. Il fermo dei cantieri di marzo e aprile, ipotizzano, potrebbe essere quantificato in una perdita secca di circa 12 milioni di euro.

L’idea vincente di Facile Ristrutturare è stata quella di puntare sulla comunicazione sia online che offline. Infatti, il marchio di ristrutturazioni chiavi in mano è diventato famoso attraverso il game show con Paola Marella “A te le chiavi”, arrivato oramai alla terza edizione e in onda su La7.

© SAGA s.r.l.
Ogni diritto sui contenuti è riservato ai sensi della normativa vigente. I contenuti di www.diyandgarden.com non possono, neppure in parte, essere copiati, riprodotti, trasferiti, caricati, pubblicati o distribuiti in qualsiasi modo senza il preventivo consenso scritto della società SAGA srl.

In 10 minuti vogliamo tenerti aggiornato
sulle novità del DIY and Garden. Lascia la tua email


Privacy policy