• eng
    Ten International
  • ita
    Ten italiano
  • logo bricoliamo
    Magazine DIY
    per la famiglia
  • logo saga
Ten: DIY and Garden

icona distribuzione AgriEuro vince il Premio Industria Felix 2022


AgriEuro, Premio Industria Felix 2022
AgriEuro, Premio Industria Felix 2022

Per la Regione Umbria, AgriEuro è stata insignita del Premio Industria Felix 2022, attestandosi tra le aziende più competitive, affidabili e sostenibili del Centro Italia.

Ne abbiamo già scritto per un’altra azienda del centro Italia, ma ubicata in Lazio, e ora ci fa piacere segnalare un’altra delle realtà del nostro settore tra le più innovative.

AgriEuro, Ecommerce specialista in attrezzature per il giardino, l’agricoltura e la cucina, si è distinta per capacità gestionali e solidità finanziaria ed è stata premiata nell’ambito della 41esima edizione del Premio, con la presentazione dello studio sulle aziende Industria Felix, Cerved, preso l’Università Luiss di Roma.

Uno studio che ha evidenziato come le imprese delle regioni dell’Italia Centrale tendono ad avere un problema di crescita restando piccole. Da una parte l’impatto della lunga crisi e della pandemia ha colpito di più rispetto al resto del Paese e dall’altra il conflitto russo-ucraino frena la ripresa, con il fatturato delle imprese del Lazio, Toscana e Marche che nel 2023 sarà ancora a livelli inferiori rispetto a quelli pre-Covid.

Investire in digitalizzazione, ampliare la propria presenza all’estero e affrontare consapevolmente la sfida della transizione ambientale sono le condizioni per superare questa fase.

Una sfida che AgriEuro, peraltro, ha colto se pensiamo ai brillanti risultati ottenuti nel 2021 sul mercato tedesco pari ad un fatturato vicino ai 24 milioni di euro. Un cifra che è raddoppiata rispetto all’anno precedente e che rappresenta un quarto del giro d’affari totale di AgriEuro.

“Siamo profondamente felici di aver ottenuto il Premio Industria Felix che contribuisce a valorizzare AgriEuro come una delle realtà aziendali più solide e in crescita del Centro Italia – ha commentato Filippo Settimi, ad dell’azienda –. Affidabilità e sostenibilità sono da sempre al centro della storia di AgriEuro che oggi conta 150 dipendenti, per lo più giovani talenti ed eccellenze del territorio umbro”.

E, ancora: “Dedichiamo particolare attenzione al servizio pre e post vendita e ad eventuali riparazioni, proprio in ottica di sostenibilità del mercato ma anche aziendale. Ad, oggi, per esempio gli imballaggi utilizzati nelle nostri sedi logistiche sono composti esclusivamente da carta, così come i pallet che sostituiscono quelli in legno”, conclude Filippo Settimi.

Nella foto, Filippo Settimi, AD di AgriEuro, il secondo da destra.

Giornalista specializzata sul mercato bricolage e le tendenze del settore fai-da-te e decorazione della casa. Ha collaborato con le più importanti riviste specializzate.



Giornalista specializzata sul mercato bricolage e le tendenze del settore fai-da-te e decorazione della casa. Ha collaborato con le più importanti riviste specializzate.

© SAGA s.r.l.
Ogni diritto sui contenuti è riservato ai sensi della normativa vigente. I contenuti di www.diyandgarden.com non possono, neppure in parte, essere copiati, riprodotti, trasferiti, caricati, pubblicati o distribuiti in qualsiasi modo senza il preventivo consenso scritto della società SAGA srl.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

In 10 minuti vogliamo tenerti aggiornato
sulle novità del DIY and Garden. Lascia la tua email


Privacy policy