• eng
    Ten International
  • ita
    Ten italiano
  • logo bricoliamo
    Magazine DIY
    per la famiglia
  • logo saga
Ten: DIY and Garden

icona editorials Non siamo politicamente interessanti


tazzina di caffè animata
Ten minutes DIY and Garden

Bonus per la ristrutturazione, bonus mobili, bonus elettrodomestici, bonus verde, cominciano a essercene per tutti i gusti: purché si decida di spendere il proprio denaro le agevolazioni non mancano, a patto che non lo si faccia in maniera autonoma. In ogni caso si deve attivare un artigiano, un’impresa edile o un giardiniere, altrimenti i vari bonus sfumano.

Non possiamo decidere di fare da noi un lavoro, più o meno importante che sia, nella nostra casa o nel nostro giardino, se vogliamo accedere a qualche agevolazione. Eppure, sono molte le persone che si impegnano anche in lavori importanti sia in casa sia in giardino: dalle pagine di Bricoliamo emergono per numero di letture e per interesse articoli dedicati, per esempio, alla realizzazione di una parete in cartongesso, piuttosto che sulla realizzazione di pavimentazioni per l’interno e l’esterno della casa, senza contare il grande successo che hanno sempre gli articoli dedicati alla verniciatura. Lo stesso possiamo dire anche per gli articoli compresi nella categoria Bricoverde.

Per fare tutti questi interventi, oltre ai tanti altri di manutenzione ordinaria, occorrono utensili, materiali, attrezzi, accessori e in generale prodotti che spesso raggiungono unitariamente o globalmente un costo significativo. Acquisti che facciamo nei punti vendita della grande distribuzione specializzata oppure, secondo le statistiche più spesso, nelle ferramenta, nelle utensilerie e nei colorifici tradizionali. Il tutto per un totale giro d’affari che si aggira intorno ai 12 miliardi di euro annui. Non poco considerando che nell’ambito della spesa per il tempo libero degli italiani il bricolage è secondo solo alla ristorazione, davanti alla cura del corpo.

Assofermet ci ha provato senza successo

Detto questo non si pensi che un reiterato tentativo di sensibilizzare sul tema i diversi governi che si sono succeduti negli ultimi anni non ci sia stato. Il Gruppo Ferramenta di Assofermet ci ha provato più volte, purtroppo senza successo. Anche per questo 2019 Assofermet ha presentato un emendamento al Disegno di Legge di Bilancio (Atto Camera nr. 1334), dedicato alla detrazione fiscale di “spese sostenute per l’acquisto di materiale, beni e prodotti finiti destinati agli Interventi di Manutenzione Ordinaria di cui al D.P.R. n. 280/2001”.

Anche quest’anno, ci informano da Assofermet, questo provvedimento, “pur essendo condiviso nei suoi principi base da alcuni esponenti della maggioranza, non è stato approvato dal Governo per motivi di copertura finanziaria”.

“Certi dell’utilità dell’emendamento da noi presentato – spiega Sabrina Canese, presidente di Assofermet Ferramenta -, riproporremo nelle prossime manovre finanziarie questo importante bonus rivolto a una vasta platea di famiglie, che permetterà loro di affrontare con maggiore sollievo i costi legati alla Manutenzione Ordinaria dei propri immobili”.

Purtroppo Assofermet Ferramenta, che rappresenta fondamentalmente i grossisti del settore (importantissimi ma numericamente contenuti), è da sola a condurre questa battaglia e quindi non può contare su quel peso specifico che invece l’intero settore meriterebbe. Purtroppo in Italia il mercato brico non esprime un’associazione di produttori di ampio respiro (gli unici che stanno lavorando in questo senso sono i rappresentanti di Made4Diy che però, al momento, è un Consorzio) e anche la distribuzione al dettaglio, estremamente frammentata e divisa in grande distribuzione e distribuzione tradizionale, non esprime un riferimento di coesione, come invece accade in tanti altri paesi europei.

Giornalista di trentennale esperienza. Dal 2005 fondatore e direttore responsabile del web magazine b2c www.bicoliamo.com e dal 2016 direttore responsabile di www.diyandgarden.com.



Giornalista di trentennale esperienza. Dal 2005 fondatore e direttore responsabile del web magazine b2c www.bicoliamo.com e dal 2016 direttore responsabile di www.diyandgarden.com.

© SAGA s.r.l.
Ogni diritto sui contenuti è riservato ai sensi della normativa vigente. I contenuti di www.diyandgarden.com non possono, neppure in parte, essere copiati, riprodotti, trasferiti, caricati, pubblicati o distribuiti in qualsiasi modo senza il preventivo consenso scritto della società SAGA srl.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

In 10 minuti vogliamo tenerti aggiornato
sulle novità del DIY and Garden. Lascia la tua email


Privacy policy