• eng
    Ten International
  • ita
    Ten italiano
  • logo bricoliamo
    Magazine DIY
    per la famiglia
  • logo saga
Ten: DIY and Garden

icona editorials L’innovazione fieristica passa per il Supersalone


supersalone 2021
supersalone 2021

La scommessa del Salone del Mobile.Milano è vinta. L’appuntamento con il Supersalone, iniziativa fortemente voluta e sostenuta con il coinvolgimento di consulenti importanti, ha attirato oltre 60 mila presenze. L’abbiamo visitato e molto apprezzato.

425 sono stati i brand espositori, di cui il 16% esteri a cui si sommano 170 giovani studenti provenienti da 22 Paesi e 39 designer indipendenti. In termini di affluenza di visitatori, le presenze registrate sono state oltre 60mila, in sei giorni da 113 Paesi. Più della metà sono stati operatori di settore e buyer (il 47% provenienti dall’estero). Quasi 1.800 i giornalisti accreditati da tutto il mondo.

Questi i dati dell’evento speciale ospitato presso i padiglioni 1, 2, 3 e 4 di Fiera Milano Rho. L’ingresso in coda ma ordinato e scorrevole ha consentito l’accesso ai grandi padiglioni, osservando tutti i controlli necessari. L’allestimento semplice e realizzato con materiali riutilizzabili e riciclabili, così come dichiarato dall’organizzazione, ha creato un’esposizione di grande impatto – grazie anche al grande lavoro fatto sull’illuminazione – che abbiamo molto apprezzato per la carica innovativa. Insomma finalmente qualcosa di nuovo sul fronte fieristico.

Pensata e progettata anche per evitare assembramenti, il preallestito ha spinto gli espositori a pensare soprattutto in “verticale”, ovvero a fare della parete a disposizione il punto di forza per presentare la propria proposta ( vedi gallery fotografica). Non semplici corridoi, quindi, ma vere e proprie “gallerie” con risultati creativi e innovativi. Così come le aree destinate alla ristorazione – di qualità – o l’ampia zona dedicata ai Talk.

Importante, com’era facile prevedere, anche il ruolo della nuova piattaforma digitale del Salone del Mobile.Milano che, nei giorni del “supersalone”, ha amplificato l’evento, attivando un nuovo approccio e un’inedita fruizione sia per i visitatori presenti in fiera sia per gli utenti in remoto. Sono state raccontate aziende e prodotti, si è data la parola ai tanti personaggi presenti, si sono assicurate informazioni e moltiplicati i contatti diretti. I dati raccolti fino alla giornata di giovedì 9 settembre fotografano una community dinamica e in crescita, ripartita al 50% tra accessi italiani e internazionali, che ha risposto a tutte le iniziative proposte.

Oltre 22mila scannerizzazioni di QR code tramite la nuova app. Il Web ha contato su 1,5 milioni di visualizzazioni di pagina con una media di 90mila utenze giornaliere. Il nuovo account TikTok del Salone del Mobile.Milano, con 19 video caricati nei primi 5 giorni di “supersalone”, ha avuto più di 630mila view totali, mentre sono 2mila gli streaming per i primi tre episodi del podcast Super! entrati subito nella Top 100 Italia di Apple Podcast. I canali social (Instagram, Facebook, Linkedin, Twitter) hanno registrato 15 milioni di impression, 25mila interazioni e 50mila visualizzazioni dei video.

Le dichiarazioni

“Neanche quattro mesi fa la conferma della 59a edizione, poi il conferimento dell’incarico all’architetto Stefano Boeri e oggi i numeri finali oltre le aspettative che decretano il successo del supersalone. Un supersalone di nome e di fatto che ha saputo coniugare in una formula innovativa calata nell’eccezionalità del momento, design, sostenibilità, qualità, ricerca, innovazione, cultura e food. Grazie agli imprenditori del legno-arredo, presenti con 425 brand, di aver fatto molto di più, assumendosi la responsabilità di dare alla ripartenza dell’intero Paese una bandiera, un contenitore, vorrei dire una casa” ha sottolineato Claudio Feltrin, presidente di FederlegnoArredo.

“Chiudiamo questa edizione del Salone del Mobile.Milano con grande soddisfazione e tanta emozione. Era importante fare un primo ma decisivo passo, esserci e dare un segnale all’intero Paese. Ci siamo riusciti. Grazie al lavoro di tutti: le aziende che si sono messe in gioco, il curatore Stefano Boeri e tutto il team di co-curatori, ma anche gli organizzatori, gli allestitori i designer e gli operatori della cultura e della comunicazione che, insieme, hanno creduto in questa manifestazione. Un ringraziamento particolare al Presidente della Repubblica Sergio Mattarella che ci ha fatto sentire la vicinanza delle istituzioni” ha concluso Maria Porro, Presidente del Salone del Mobile.Milano.

Un consenso che è stato anche cittadino, considerando i 35.000 i visitatori di Triennale Milano, che ha presentato la mostra il Salone / la Città, evento espositivo ideato dal Museo del Design Italiano di Triennale Milano per il Salone del Mobile.Milano. Proprio questo successo ha spinto a prolungare la mostra di un’altra settimana fino al 19 settembre.

La prossima edizione del Salone del Mobile.MIlano si terrà dal 5 al 10 aprile 2022.



Giornalista specializzata sul mercato bricolage e le tendenze del settore fai-da-te e decorazione della casa. Ha collaborato con le più importanti riviste specializzate.

© SAGA s.r.l.
Ogni diritto sui contenuti è riservato ai sensi della normativa vigente. I contenuti di www.diyandgarden.com non possono, neppure in parte, essere copiati, riprodotti, trasferiti, caricati, pubblicati o distribuiti in qualsiasi modo senza il preventivo consenso scritto della società SAGA srl.

In 10 minuti vogliamo tenerti aggiornato
sulle novità del DIY and Garden. Lascia la tua email


Privacy policy