Ten: DIY and Garden
icona distribuzione

Ikea, i suoi primi 80 anni


Il 28 luglio IKEA celebra gli 80 anni dalla sua fondazione. Inizialmente si trattava di una piccola attività per corrispondenza che lo stesso fondatore, Ingvar Kamprad, svolgeva consegnando gli ordini in bicicletta.

Oggi IKEA è presente in 62 mercati in tutto il mondo, 231 mila addetti e con 462 negozi che vengono visitati fisicamente ogni anno da 700 milioni di persone, un e-commerce che genera 2,6 miliardi di visite l’anno e l’app che è stata scaricata oltre 20 milioni di volte* in un anno.

IKEA e il forte legame con l’Italia

In questi primi 80 anni di storia si inserisce anche il legame con l’Italia. Fin dagli anni Sessanta, con la visita alla XII Triennale di Milano, il fondatore Ingvar Kamprad ha tratto ispirazione dal modo in cui gli italiani vivono le loro case. Nel 1989, a Cinisello Balsamo, alle porte di Milano, viene inaugurato il primo negozio IKEA del Paese, che cambierà rapidamente le abitudini degli italiani. In quella che è tradizionalmente considerata la “patria del design”, nasce un felice incontro e scambio tra due culture diverse, come dimostra anche la partecipazione di IKEA al Fuorisalone (in concomitanza al Salone Internazionale del Mobile di Milano) dal 1995.

Oggi in Italia – quinto mercato al mondo per IKEA – il brand è presente con 21 negozi tradizionali, 1 XS Store e 1 Pick Up & Order Point. A questi si aggiungono 9 Plan & Order Point, i nuovi format dedicati alla pianificazione di tutti gli ambienti della casa, inaugurati a Torino, Milano, Vicenza, Treviso, Roma, Cosenza, Palermo e il sito IKEA.it. Tutti insieme, questi touchpoint raggiungono ogni anno complessivamente oltre 200 milioni di visitatori. Inoltre, sul territorio sono attivi 2 centri di distribuzione e logistica, a Piacenza e Roma.

Nytillverkad: una nuova collezione che celebra la tradizione di design di IKEA

Il successo di IKEA non sarebbe stato possibile senza i suoi clienti e co-worker. Per celebrare 80 anni di design, il team di IKEA ha aperto gli archivi e riscoperto i modelli preferiti dai clienti. Questi prodotti iconici sono stati riproposti con colori freschi e allegri e nuovi materiali in una collezione chiamata Nytillverkad.

Alcune tappe importanti della storia di IKEA:

1943: Ingvar Kamprad, a soli 17 anni, registra una società in Svezia, il 28 luglio 1943, e la chiama IKEA: l’acronimo di Ingvar Kamprad da Elmtaryd (la fattoria di famiglia), Agunnaryd (il distretto locale).

1948: entrano a far parte dell’assortimento IKEA i mobili. In una brochure, Ingvar spiega perché i suoi prezzi sono così bassi: “I nostri prezzi, senza dubbio i più bassi del paese, sono possibili grazie alla frequente rotazione, alla consegna diretta da parte dei fornitori e alla riduzione dei costi”.

1950: fa il suo debutto un oggetto che diventerà iconico, il catalogo IKEA.

1956: Ingvar e il designer Gillis Lundgren risolvono il problema dei prodotti danneggiati durante il trasporto rimuovendo le gambe del tavolo LÖVET e danno vita al concetto rivoluzionario di fornire gli articoli smontati in pacchi piatti, che riduce lo spazio e i costi, allora come adesso!

1958: inaugurazione del primo negozio IKEA ad Älmhult, in Svezia.

1960: IKEA Älmhult inaugura il primo Ristorante e bar IKEA.

1963: apre in Norvegia il primo negozio IKEA al di fuori dalla Svezia.

1973: il primo negozio IKEA al di fuori della penisola scandinava apre a Spreitenbach, in Svizzera.

1983: Ingvar studia come rimodellare la struttura della proprietà per creare le condizioni che possano garantire la prospettiva migliore a lungo termine per quanto riguarda l’indipendenza del business. L’obiettivo è quello di consentire a IKEA di vivere “in eterno”. La soluzione che trova è di separare la proprietà delle operazioni retail dal Concetto IKEA e dal marchio IKEA.

1995: viene lanciata la prima collezione PS al Fuorisalone. La linea, chiamata Design democratico, è sviluppata utilizzando un concetto di design tridimensionale: buona funzionalità, buona qualità e prezzo accessibile. In seguito, il Design democratico comprenderà anche la sostenibilità.

2018: IKEA si impegna ad avere un impatto positivo sul clima entro il 2030.

2018: Ingvar Kamprad muore all’età di 91 anni, lasciando un’eredità importante da custodire e apprezzare.

2023: 462 punti di contatto in 62 paesi e 231.000 co-worker IKEA.


[1] Dati Anno Fiscale 2022 (1° settembre 2021 – 31 agosto 2022)



Continua a leggere...

© SAGA s.r.l.
Ogni diritto sui contenuti è riservato ai sensi della normativa vigente. I contenuti di diyandgarden.com non possono, neppure in parte, essere copiati, riprodotti, trasferiti, caricati, pubblicati o distribuiti in qualsiasi modo senza il preventivo consenso scritto della società SAGA srl.

In 10 minuti vogliamo tenerti aggiornato
sulle novità del DIY and Garden. Lascia la tua email


Privacy policy