• eng
    Ten International
  • ita
    Ten italiano
  • logo bricoliamo
    Magazine DIY
    per la famiglia
  • logo saga
Ten: DIY and Garden

icona comunicazione Il viaggio di dOT-design Outdoor Taste


dOT design Outdoor 2021
dOT design Outdoor 2021

Durante la Design Week milanese, quest’anno insolitamente svoltasi nel mese di settembre (il tradizionale appuntamento primaverile è stato bloccato dalle disposizioni adottate nella lotta alla pandemia da Covid-19), VGcrea ha organizzato dOT-design Outdoor Taste.

Si chiama VGcrea ed è particolarmente conosciuta per l’ideazione e l’organizzazione di Myplant & Garden, la manifestazione verde che si tiene nel quartiere di Fiera Milano. Ma VGcrea non è solo Myplant, è anche progettazione verde, cioè progetta e realizza idee dedicate all’outdoor e, non ultimo per importanza, progetta e realizza eventi dove il tema è sempre l’outdoor e il verde.

Il contesto dell’evento, il sagrato e il chiostro della chiesa di San Marco in Brera, tradizionalmente la zona degli artisti di Milano, è di grande fascino e l’allestimento di dOT è estremamente interessante e coinvolgente. Di giorno è un’esposizione da vivere e di notte si trasforma in un locale, “tanto che – ci racconta Valeria Randazzo, testa e cuore dell’evento e di VGcrea – le persone si fermano per chiederci quando è stato aperto e se esiste la possibilità di affittarlo per la festa di compleanno.”

È la forza di un formato estremamente accogliente per i visitatori e funzionale per le aziende che hanno la possibilità di contestualizzare ogni elemento ed ogni prodotto enfatizzandone il valore.

“Questa strana edizione settembrina, in concomitanza con il Supersalone, è la quarta – continua Valeria Randazzo – e si inserisce nella voglia di ripresa che traspare in maniera evidente nella Design Week milanese. Noi con dOT abbiamo creato una sorta di percorso ciclo-pedonale che rappresenta un il viaggio, che si spera di poter ricominciare a fare“.

Il viaggio proposto da dOT attraversa quattro ambientazioni d’eccezione: mare, montagna, campagna e città.

“La peculiarità di questo nostro evento – spiega Valeria Randazzo – si trova nella volontà di creare ambienti veri, vivibili e di cui godere nei diversi momenti della giornata. Se siamo riusciti a fare questo dobbiamo ringraziare le aziende che hanno partecipato al progetto e che non si sono limitate a portare prodotti da esporre, portando invece un contributo fondamentale nella creazione di ciascun ambiente”.

Dopo la nostra visita possiamo dire che dOT è un punto esclamativo che chiude un racconto molto intenso di quello che è, o forse potrebbe essere, il mercato dell’outdoor, dell’arredo esterno. Un mercato sempre più importante, sia nelle città che fuori, che merita riferimenti di esposizione e di comunicazione importanti, precisi e ben identificabili … come dOT!

Partner dell’evento: Adriana Lohmann, Capo cuòco, Coro, Corradi, Creative Cables, Emanuel Gargano, Fim, Finsa, Garden House Lazzerini, Green Design, Integra Fragrances, Inthegarden, Italgraniti, LG Italia, Lucifero’s, Perrier Jouët, Pla.net Outdoor Cooking, Rever, Serralunga, Tavar, Telcom, Tribù, Valore Verde, Verdevip, Vg Green.



Giornalista specializzata sul mercato bricolage e le tendenze del settore fai-da-te e decorazione della casa. Ha collaborato con le più importanti riviste specializzate.

© SAGA s.r.l.
Ogni diritto sui contenuti è riservato ai sensi della normativa vigente. I contenuti di www.diyandgarden.com non possono, neppure in parte, essere copiati, riprodotti, trasferiti, caricati, pubblicati o distribuiti in qualsiasi modo senza il preventivo consenso scritto della società SAGA srl.

In 10 minuti vogliamo tenerti aggiornato
sulle novità del DIY and Garden. Lascia la tua email


Privacy policy