In 10 minuti vogliamo tenerti aggiornato sulle novità del DIY and Garden. Lascia la tua email

Iscrizione Newsletter

Ten Newsletter

Dichiaro di essere al corrente sui termini della privacy policy

Ten: DIY and Garden

icona tendenze La ferramenta a colori


Che cosa scegliere tra ferramenta e colori? Secondo quello che abbiamo capito seguendo il ColorDay 2018, organizzato da Radio Colore e la rivista Colore & Hobby nell’ambito dell’’Hardware Forum di Milano, è una scelta che non si pone: nel negozio di ferramenta le merceologie del colore possono convivere tranquillamente diventando un’opportunità di business importante e un momento di soddisfazione in più per i clienti.

L’analisi è stata sviluppata sulle diverse tematiche ed è partita con una relazione di Monica Trabucchi, giornalista di Colore & Hobby, che ha messo in evidenza l’importanza per il presente, e ancor più per il futuro del negozio di prossimità, di quartiere, seguita da Laura Ducci, digital manager della ferramenta di famiglia (fondata nel 1912 – n.d.r.) che ha sottolineato l’imprescindibile valore dell’utilizzo della rete per uno sviluppo di successo del commercio moderno.

Cuore della giornata sono state le presentazioni di Andrea Miniero, cofondatore di Colore & Hibby e opinion leader indiscusso e indiscutibile del settore colore e vernici, e di Alessandra Fraschini, responsabile dell’Osservatorio Permanente Multicanalità Ferramenta.

Due relazioni utili a delineare l’attuale situazione di mercato dettagliandola con i dati provenienti da due importanti ricerche, quella realizzata da Colore & Hobby, un vero e proprio censimento che, a partire dal biennio 2009/2011 con 13 mila interviste di cui 4 mila con visite dirette nel punto vendita, tratteggia le caratteristiche dei negozi trattanti prodotti vernicianti. I dati presentati da Miniero e che trovate in fondo a questo articolo sono aggiornati al biennio 2016/2018. In sintesi possiamo sottolineare come le ferramenta che trattano il colore in Italia siano circa 5 mila e altrettante potrebbero trattarlo: un solo dato che rende il discorso estremamente interessante.

Altrettanto interessanti sono stati i dati portati da Alessandra Fraschini (anche questi li trovate in fondo all’articolo) sulla base della ricerca condotta dall’Osservatorio Permanente Multicanalità Ferramenta, con un focus particolare sul mondo colore e vernici.

Al di là dei dati, che sono sempre preziosi ma che possiamo leggere nei vari rapporti e articoli che ci arrivano sulla scrivania, molto interessante è stata la terza parte del ColorDay, quella che ha visto Alessandra Notargiacomo, giornalista di Radio Colore e Colore & Hobby, intervistare quattro titolari di ferramenta che hanno portato alla platea le proprie esperienze e la propria visione. Quattro esperienze attraverso le quali abbiamo capito appieno l’importanza della diversificazione merceologica con Lello Catapane, della conoscenza del proprio territorio con Gianni Leggio, della tecnologia con Fernando D’Amico e Raffaele Passarini e della formazione con Roberto Donna.