• eng
    Ten International
  • ita
    Ten italiano
  • logo bricoliamo
    Magazine DIY
    per la famiglia
  • logo saga

In 10 minuti vogliamo tenerti aggiornato sulle novità del DIY and Garden. Lascia la tua email

La newsletter di Ten

Privacy Policy

Ten: DIY and Garden

Covid-19 e centri brico: chi è aperto in Europa?


La situazione del commercio al dettaglio nei paesi europei. Le ultime informazioni:

In Francia, i negozi di bricolage sono ufficialmente esenti dalla chiusura generale dei negozi al dettaglio, proprio come i supermercati e simili. Tuttavia la maggior parte degli operatori ha chiuso i propri negozi perché, secondo le informazioni dell’associazione di categoria FMB, i dipendenti non vogliono correre rischi.

Anche in Belgio c’è ora il divieto di uscire, come in Francia. I negozi di bricolage sono o erano in parte ancora aperti oggi, ma ora devono chiudere fino al 5 aprile 2020. Per i negozi di alimentari e altri esercizi commerciali ancora aperti, c’è un regolamento secondo cui i clienti possono entrare solo individualmente, possono rimanere in un negozio solo per 30 minuti e devono utilizzare forme di pagamento senza contanti.

Nei Paesi Bassi sono attualmente aperti negozi al dettaglio, quindi anche negozi di bricolage e centri di giardinaggio.

In Danimarca, i negozi di bricolage sono ancora aperti; attualmente si presume che lo saranno anche domani.

In Norvegia, la maggior parte delle aziende e dei negozi di bricolage sono attualmente aperti. Non ci sono problemi di consegna per i materiali da costruzione e la ferramenta; il lavoro continua a funzionare normalmente nella maggior parte dei cantieri.

In Finlandia non ci sono attualmente restrizioni per il commercio al dettaglio. Tuttavia i dettaglianti hanno notato che stanno arrivando meno clienti.

Anche in Gran Bretagna le attività commerciali continuano a rimanere aperte. Tuttavia eventi come il Chelsea Flower Show della Royal Horticultural Society sono stati cancellati.

In Svizzera i negozi sono chiusi, ad eccezione degli alimentari e prodotti di prima necessità.

In Austria i centri brico sono chiusi e i grande sono aperti solo per vendere alimenti per animali e prodotti ad uso agricolo.

in Germania centri brico e garden center aperti. Rientrano nella lista delle attività che possono rimanere aperte. Chiusura domenicale e ingressi regolamentati.

Nota: la situazione delle notizie sull’epidemia di corona sta cambiando molto rapidamente. L’articolo, realizzato da diyinternational.com è aggiornato alla situazione di oggi, 18 marzo alle 17.40.

© SAGA s.r.l.
Ogni diritto sui contenuti è riservato ai sensi della normativa vigente. I contenuti di www.diyandgarden.com non possono, neppure in parte, essere copiati, riprodotti, trasferiti, caricati, pubblicati o distribuiti in qualsiasi modo senza il preventivo consenso scritto della società SAGA srl.