• eng
    Ten International
  • ita
    Ten italiano
  • logo bricoliamo
    Magazine DIY
    per la famiglia
  • logo saga

In 10 minuti vogliamo tenerti aggiornato sulle novità del DIY and Garden. Lascia la tua email

La newsletter di Ten

Privacy Policy

Ten: DIY and Garden

AECOC, in crescita il brico spagnolo


Tuttavia l’incertezza sulla produzione asiatica, dovuta al coronavirus, potrà condizionare i risultati del 2020.

In attesa del prossimo congresso AECOC (Hardware e DIY) previsto per il 12 marzo prossimo, arrivano i primi dati relativi al 2019 dove, il mercato della distribuzione di ferramenta e bricolage, ha mantenuto il livello di crescita degli ultimi cinque anni, con un incremento complessivo del fatturato del 4,77%.

L’indicatore mostra come i distributori specializzati (GDS) siano quelli che mantengono una performance migliore, con una crescita del 6,19%, mentre gli operatori tradizionali migliorano i loro dati del 2,45%.

Alejandro Lozano, DIY&Hardware Manager di AECOC, ha sottolineato che i dati ottenuti sono condizionati dal processo di cambiamenti e acquisizioni in cui sono attualmente coinvolte le grandi catene di distribuzione del settore. “Questa trasformazione nel settore della vendita al dettaglio riguarda l’intero business, ma è una scommessa vincente, dato che i negozi che hanno intrapreso ridisegni e cambiamenti nel loro modello di business stanno ottenendo risultati soddisfacenti“.

Lozano evidenzia le buone performance dei produttori di elettroutensili che, secondo i dati dell’Associazione dei Produttori di Materiale Elettrico (AFME), sono cresciuti dell’8%. Tuttavia, mette in guardia dalla preoccupazione del settore per l’evoluzione dell’industria automobilistica, che è un acquirente chiave per i produttori di utensili elettrici e che accumula diversi trimestri di rallentamento.

Infine, Lozano ha ricordato l’incertezza aperta dal coronavirus, che influenzerà la produzione asiatica. “A partire da maggio sono previsti esaurimenti di scorte in diversi prodotti, non solo per i prodotti fabbricati in loco, ma anche per la produzione europea che dipende da componenti provenienti dall’Asia”.

La situazione in Asia, tuttavia, può generare affari tra i produttori spagnoli, che stanno cominciando a sostituire parte della produzione che si è fermata in quel continente.

© SAGA s.r.l.
Ogni diritto sui contenuti è riservato ai sensi della normativa vigente. I contenuti di www.diyandgarden.com non possono, neppure in parte, essere copiati, riprodotti, trasferiti, caricati, pubblicati o distribuiti in qualsiasi modo senza il preventivo consenso scritto della società SAGA srl.

In 10 minuti vogliamo tenerti aggiornato
sulle novità del DIY and Garden. Lascia la tua email


Privacy policy