• Magazine DIY
    per gli operatori
  • Magazine DIY
    per la famiglia
  • it

In 10 minuti vogliamo tenerti aggiornato sulle novità del DIY and Garden. Lascia la tua email

Iscrizione Newsletter

Ten Newsletter

Dichiaro di essere al corrente sui termini della privacy policy

Ten: DIY and Garden

Mercatone Uno e Brico io?


In considerazione degli ultimi articoli letti, circa il rilancio di Mercato Uno, (tra cui il Corriere della Sera del 15 novembre scorso) – ricordiamo acquistato dalla maltese Shernon Holdin srl e di cui abbiamo già scritto -, ovvero di una prospettiva di raddoppio del fatturato a 550 milioni di euro nel 2022, grazie alla “trasformazione dei punti vendita in experience store e sul potenziamento dell’e-commerce”, ho deciso di fare un salto al punto vendita a me più vicino, quello di Pavia.

All’interno dello store, va detto che, l’area dedicata all’esposizione arredo era in ordine, mentre decisamente molto più da “lavori in corso” quella dedicata alle merceologie da lineare, bricolage compreso. Tutto nella norma, insomma, considerando i tempi fisiologici del cambio di proprietà e, quindi, di marcia.

La sorpresa l’ho trovata (e ascoltata mediante radio in store) nel leggere del concorso a premi in corso, che vede la presenza di Brico io in qualità di partner.  Nello specifico l’insegna del bricolage partecipa mettendo in palio 50 avvitatori con valigetta a marchio Brikstein e 200 buoni del valore di 40 euro.

Si tratta dell’inizio di una nuova collaborazione tra la società del CEO Valdero Rigoni e l’insegna brico dell’AD Danilo Villa? O semplicemente di un’operazione spot conclusa sulla scorta di opportunità e conoscenza reciproca?

Nel primo caso si tratterebbe di una possibilità che, a mio modo di vedere, potrebbe rivelarsi giusta e profittevole per entrambi: ampliare il giro d’affari per Brico io e affidare un merceologia complessa e articolata ad uno specialista, togliendosi il pensiero, per Mercatone Uno che ha l’impegnativo compito di risollevare una situazione difficile.

in attesa di dichiarazioni ufficiali (richieste e per le quali siamo ancora in attesa), agli addetti ai lavori le ipotesi e le riflessioni del caso.