• eng
    Ten International
  • ita
    Ten italiano
  • logo bricoliamo
    Magazine DIY
    per la famiglia
  • logo saga
Ten: DIY and Garden

icona consumatori La felicità è nel lavoro manuale


Lo afferma più della metà degli italiani. Giardinaggio e bricolage contribuiscono al benessere psicologico. A dirlo è il sondaggio di YouGov per ManoMano.

In occasione della Giornata internazionale della felicità, istituita dall’Assemblea generale dell’Organizzazione delle Nazioni Unite, ManoMano ha commissionato un sondaggio dal quale è emerso che il 40% degli italiani si dedica al giardinaggio per essere felice! Anche il bricolage e le attività di fai da te sembrano avere effetti benefici sull’umore: il 28% degli italiani dichiara di dedicarcisi per sentirsi meglio.

Oltre 1 persona su 2 ha dichiarato di aver praticato attività di giardinaggio o bricolage nell’ultimo anno per staccare la mente dai problemi quotidiani: questa la motivazione che spinge soprattutto le donne (61%) ad iniziare nuovi lavori di fai da te e gardening. Questi hobby sono scelti dal 50% degli intervistati, in particolare tra chi ha più di 55 anni, perché permettono di impegnare il proprio tempo in maniera attiva. Felicità è data anche dalla soddisfazione provata nel vedere le proprie piante crescere e le creazioni home made prendere vita (48%).

Il 79% degli italiani ha dichiarato di essersi dedicato al giardinaggio e alla cura delle piante. E la dedizione aumenta con l’età: chi ha più di 55 anni pratica più spesso attività di giardinaggio, soprattutto tra le donne (84% contro un 73% degli uomini) e nel Nord Italia. In particolare, il 51% degli intervistati ha dichiarato di aver coltivato delle piante aromatiche (come basilico e rosmarino) nell’ultimo anno, il 38% ha acquistato delle piante e fiori per arredare la casa e il 35% ha coltivato delle piante da esterno e giardino.

Per la ricerca di informazioni relative al giardinaggio, gli italiani si affidano agli esperti: il 44% di chi ha praticato giardinaggio ha chiesto informazioni direttamente al vivaio, il 38% ha preferito invece seguire il parere di amici e conoscenti. Ma anche le fonti di informazione online giocano la loro parte: i video (ad esempio su YouTube) vengono consultati dal 36% degli italiani che si dedicano al gardening, mentre il 27% si affida a blog e siti di settore, tra i quali ManoMano.

Bricolage per il 71% degli intervistati

7 italiani su 10 (71%) hanno invece preferito attività di bricolage e fai da te: nell’ultimo anno, anche a causa del tanto tempo speso in casa, il 45% degli intervistati si è trovato ad aggiustare da solo gli oggetti e il 27% ha deciso di dare una rinfrescata alla propria abitazione, dipingendo le pareti e decorando le stanze (23%). Il 13% degli uomini ha anche creato nuovi mobili per arredare la propria casa, mentre il 22% delle donne, soprattutto tra le più giovani, si è dedicato alla creazione di oggetti e accessori.

Per spunti e informazioni sulle attività di bricolage e fai da te gli italiani consultano fonti online, soprattutto video, scelti dal 48% degli intervistati. Anche in questo caso, gli esperti sono il punto di riferimento: il 33% sceglie di seguire i consigli del negozio che vende i prodotti necessari per i propri lavori manuali, il 32% ascolta amici e parenti mentre il 29% consulta blog, siti di settore e pagine specializzate sui social network.

Redazione

Dalla redazione le ultime notizie sul mondo del bricolage e del giardinaggio



© SAGA s.r.l.
Ogni diritto sui contenuti è riservato ai sensi della normativa vigente. I contenuti di www.diyandgarden.com non possono, neppure in parte, essere copiati, riprodotti, trasferiti, caricati, pubblicati o distribuiti in qualsiasi modo senza il preventivo consenso scritto della società SAGA srl.

In 10 minuti vogliamo tenerti aggiornato
sulle novità del DIY and Garden. Lascia la tua email


Privacy policy