• eng
    Ten International
  • ita
    Ten italiano
  • logo bricoliamo
    Magazine DIY
    per la famiglia
  • logo saga
Ten: DIY and Garden

icona consumatori Centri brico, l’esperienza d’acquisto è fondamentale


centro bricolage
centro bricolage

Torna USP Marketing Consultancy con il suo Osservatorio Europeo dell’Home Improvement che misura l’immagine e la percezione che hanno i consumatori nei confronti delle insegne del bricolage.

Nel Q3 2021 è stato chiesto a 6.600 consumatori di 11 paesi europei di dare un punteggio alla loro opinione sui negozi di bricolage. Dai risultati emerge che Leroy Merlin ha la migliore immagine in Europa, seguita da Castorama, Hubo, Praxis e Brico.

Quando si guarda all’opinione dei consumatori su aspetti specifici come il prezzo, la qualità, l’esperienza d’acquisto, il servizio e la consulenza o la sostenibilità, appare un quadro più dettagliato in cui altri negozi di bricolage come B&Q e Gamma entrano anche top 5 europea per alcuni aspetti.

L’esperienza d’acquisto è la chiave

L’immagine qui sopra mostra quanto siano importanti cinque aspetti dei negozi di bricolage per la loro immagine tra i consumatori. Alcuni sono in qualche modo ovvi, come non è sorprendente che il prezzo e la qualità dei prodotti contino. Ciò che colpisce davvero, però, è l’importanza che i consumatori danno alla loro esperienza di acquisto. Di tutti gli aspetti, l’esperienza d’acquisto influisce maggiormente sulla loro opinione generale, molto più degli altri aspetti.

Alla luce della tendenza dell’e-commerce con cui i negozi fisici hanno sempre più lottato negli ultimi decenni, questa è una buona notizia. Se i consumatori ritengono importante la loro esperienza d’acquisto, ciò significa che proprio l’esperienza d’acquisto è la chiave per attirarli nei negozi fisici. Tra i loro concorrenti fisici, i negozi fai da te possono distinguersi fornendo ai loro clienti la migliore esperienza di acquisto.

Il trend della sostenibilità sta ottenendo molta attenzione in generale e il settore delle migliorie per la casa non fa eccezione. I consumatori di prodotti per la casa e i clienti dei negozi di bricolage sono sempre più consapevoli della sostenibilità, fino al punto che gli aspetti della sostenibilità possono influenzare la loro scelta per un certo negozio di bricolage. Sia come sia, gli aspetti della sostenibilità non sono affatto importanti quanto l’esperienza d’acquisto, il prezzo e la qualità.

Questo dimostra che, per migliorare l’immagine di un negozio di bricolage, non basta sapere se il tuo negozio ha un punteggio alto su un certo ambito. Sia per i negozi di bricolage sia per i produttori i cui articoli per la casa sono venduti in quei negozi, è più importante sapere se e in che misura i clienti apprezzano gli aspetti chiave di un negozio di bricolage.

I negozi di bricolage oggetto della ricerca includono AKI, B&Q, Bauhaus, Brico, Brico io, Bricocenter, Bricorama, Byggmax, Castorama, Clas Ohlson, Depot, Gamma, Homebase, Hornbach, Hubo, jem&fix, Karwei, Lagerhaus, Leroy Merlin, Mr Bricolage, Mrówka, OBI, Praxis, Screwfix, Silvan, Toom, Wickes e XL byg.



© SAGA s.r.l.
Ogni diritto sui contenuti è riservato ai sensi della normativa vigente. I contenuti di www.diyandgarden.com non possono, neppure in parte, essere copiati, riprodotti, trasferiti, caricati, pubblicati o distribuiti in qualsiasi modo senza il preventivo consenso scritto della società SAGA srl.

In 10 minuti vogliamo tenerti aggiornato
sulle novità del DIY and Garden. Lascia la tua email


Privacy policy