• eng
    Ten International
  • ita
    Ten italiano
  • logo bricoliamo
    Magazine DIY
    per la famiglia
  • logo saga

In 10 minuti vogliamo tenerti aggiornato sulle novità del DIY and Garden. Lascia la tua email

La newsletter di Ten

Privacy Policy

Ten: DIY and Garden

icona tendenze “La Casa di domani” Leroy Merlin, vince Laila Magdy


378 gruppi iscritti, 1890 progetti per un totale di 1570 progettisti. Questi i numeri del Concorso “La Casa di domani”, il premio di idee di Leroy Merlin, rivolto ai giovani progettisti ed architetti. La novità di quest’anno è l’internazionalità, un’apertura che ha dato subito risultati molto positivi, tant’è che i primi tre classificati, quest’anno, non sono italiani ma arrivano rispettivamente da California, Egitto e Belgio.

Anche quest’anno, come nell’edizione 2018,  la stanza da bagno con le sue evoluzioni è stata protagonista del concorso che prevedeva progetti declinati in 4 versioni definite da Leroy Merlin (Urban Deco, Tradizione, Classico Chic e Color Design) oltre ad una prova libera per ogni gruppo concorrente. I gruppi hanno dovuto progettare le prime quattro versioni tenendo conto dei materiali già presenti nell’assortimento Leroy Merlin. Totale libertà, invece, nella quinta prova dove i concorrenti hanno potuto dare sfogo alla propria creatività e progettualità sviluppando ex novo dei prodotti ad hoc.

I parametri che hanno motivato le decisioni della Commissione sono stati la fattibilità di realizzazione in termini di spazi e costi, qualità del progetto, l’efficienza e l’efficacia delle soluzioni proposte.

Ad illustrare e spiegare (peraltro in maniera del tutto esaustiva) le motivazioni della selezione sono intervenuti i due vincitori delle precedenti edizioni: Serena Giuditta, vincitrice del contest 2016 e Federico Candio che si è aggiudicato il concorso dello scorso anno.

La sesta edizione ha visto trionfare tre studenti internazionali: Laila Magdy, proveniente da Alessandria d’Egitto si è aggiudicata il primo posto in classifica, seguita da Annie Trinh di Lovanio (Belgio) e al terzo posto Carlos Vazques di Tijuana (Baja California). I primi tre classificati hanno ricevuto un premio in denaro per una cifra complessiva di € 5.000.

Il progetto vincitore di Laila Magdy si è distinto appunto per una presentazione di impatto attraverso rendering capaci di restituire l’idea concreta di come sarebbe stato il risultato finale; ma è stato apprezzato anche per l’attenzione ai dettagli e per l’armonia dei materiali, dei colori e delle soluzioni utilizzate creando un progetto pulito, completo e di qualità.

Nella Foto: il video messaggio della vincitrice Laila Magdy

 

Giulia Arrigoni

Giornalista specializzata sul mercato bricolage e le tendenze del settore fai-da-te e decorazione della casa. Ha collaborato con le più importanti riviste specializzate.

© SAGA s.r.l.
Ogni diritto sui contenuti è riservato ai sensi della normativa vigente. I contenuti di www.diyandgarden.com non possono, neppure in parte, essere copiati, riprodotti, trasferiti, caricati, pubblicati o distribuiti in qualsiasi modo senza il preventivo consenso scritto della società SAGA srl.