In 10 minuti vogliamo tenerti aggiornato sulle novità del DIY and Garden. Lascia la tua email

Ten: DIY and Garden

icona tendenze 6th Global DIY Summit. Il 12 Giugno 2018



L’edizione 2018 del Global DIY Summit, il principale evento di networking dedicato a mondo del fai da te, si è svolta in data 13 e 14 giugno; la città che quest’anno ha fatto da cornice all’evento è stata la dinamica ed affascinante Barcellona.

Fediyma ed EDRA Kongress, l’organizzazione costituita rispettivamente dal network dei produttori e dei retailer del bricolage ha continuato sempre nella stessa direzione per quanto riguarda la tipologia di strutture scelte per il DIY summit.

Quest’anno l’hotel principale in cui hanno soggiornato i delegati è stato il Fairmont Hotel Rey Juan Carlos I, il congresso si è svolto invece nella struttura del Palau Del Congresos de Catalunya, antistante l’hotel.

Partiamo dai numeri, quest’anno il DIY Summit ha raggiunto quota 1100 partecipanti, quindi un numero record per quanto riguarda l’affluenza dei delegati; uno step ulteriore rispetto ai 1030 partecipanti dell’edizione di Berlino 2017.

Inoltre, nell’edizione 2018 è stato raggiunto anche il numero più elevato di sponsor dell’evento; le aziende che hanno sponsorizzato il DIY summit sono state in totale 44, di cui ben 15 Platinum Sponsor, 4 in più rispetto agli 11 dell’anno passato: 3M, Arexons, AR Shelving, Bosch, Bostik, Einhell, Greenworks, GPC, Karcher, Ledvance, Nespoli Group, JW Ostendorf, Tesa e V33 Group.

Altra novità di quest’anno, è stata la presenza per la prima volta nella storia del DIY Summit di un “Diamond Sponsor” come livello top di sponsorizzazione; il gradino più alto degli sponsor è stato occupato dalla multinazionale del giardinaggio Gardena.

Anche quest’anno l’area espositiva dove erano presenti tutti gli stand degli sponsor era ben organizzata, meno adeguata invece l’organizzazione dello “Start-Up Village” spazio dedicato alle start-up del settore; purtroppo i piccoli desk sistemati qua e là nel foyer del palazzo del congresso non hanno dato un grande impatto a livello di immagine.

Per quanto riguarda i numeri, non c’è che dire, ovviamente, anche quest’anno il Summit si è confermato come evento clou per il settore del Do It Yourself; l’appuntamento, infatti, è stato in grado di attirare l’interesse di tutti i key player del settore sia per quanto riguarda i retailer che per quanto riguarda le aziende produttrici.

Ricordiamo, che questo evento è organizzato anche con il supporto del GHIN (Global Improvement Network) associazione che raggruppa tutte le più importanti catene del fai da te a livello mondiale.

Anche quest’anno erano presenti al summit tutti i principali gurppi del DIY : ADEO( Leroy Merlin, Bricoman, Brico Center, Weldom, Aki), Kingfisher ( B&Q , Castorama, Brico Depot , Koctas), OBI, Lowe’s, The Home Depot, Screwfix, Hornbach, Hagebaumarkt, Hubo, Kesko, Cash Build, Globus, Brico Alliance, Bunnings Bricolife, Kainz e Komeri.

Il motto del Global DIY Summit 2018 è stato “DIY NEXT – REINVENTING OUR INDUSTRY” ; durante i due giorni successivi, il 13 e il 14 giugno, oltre ad analizzare i principali trend di settore e le strategie dei retailer, le presentazioni si sono focalizzate sull’impatto della next generation sul mondo del bricolage.

Le nuove generazioni spingono sempre più retailer e produttori verso un cambiamento; reinventare nuovi modelli di business in cui digitale e fisico convivono, cercare di seguire ciò che le nuove generazioni cercano sfruttando le tecnologie più innovative è un elemento imprescindibile per raggiungere il successo in questo settore.

Come di consueto ad aprire ufficialmente l’evento è stato lo “store tour” che si è svolto la mattina del 12 giugno; i delegati sono stati accompagnati in un bus tour alla visita dei punti vendita delle principali catene del DIY presenti a Barcellona.

Le insegne visitate sono state:

  • Leroy Merlin,
  • Bricomart,
  • Servei Estaciò,
  • Bauhaus,
  • Media Markt,

Dalle 14:00, si sono invece svolti i tre workshop, i temi trattati sono stati : Digital Leadership; Global Home Improvement Insights; Offline or Online, be Relevant and Visible.

I workshop sono eventi che ogni anno attirano l’interesse di molti, in quanto permettono di approfondire tematiche importanti in un contesto più ristretto, questi eventi sono dedicati ad un numero limitato di partecipanti, e sono acquistabili separatamente al momento dell’iscrizione al Summit.

A chiudere la giornata del 12 Giugno i momenti di networking del “VIP Cocktail by GARDENA” ed il “Get Together “ sponsorizzato direttamente da ADEO.

E’ doveroso fare una nota in merito al VIP Cocktail ed al Get Together, veramente incantevole la location, entrambi sono stati organizzati nel bellissimo giardino del Fairmont Hotel a bordo piscina, quindi l’atmosfera che l’organizzazione del summit è riuscita a creare grazie alle luci ed alla musica ha fatto di questi due eventi un momento di incontro e di networking ideale per i partecipanti; la possibilità per i produttori di interagire con i più importanti decision maker della distribuzione è molto agevolata proprio grazie a questa tipologia di contesto, come già detto in passato, questo è sicuramente il punto di forza del DIY Summit.

 

6th Global DIY Summit. Il 13 Giugno 2018

6th Global DIY Summit. Il 14 Giugno 2018

6th Global DIY Summit. Due domande a…

 

Luca Gaudenzi è Marketing Manager MADE4DIY (Consorzio Italiano Produttori Fai Da Te e Gardening)