• eng
    Ten International
  • ita
    Ten italiano
  • logo bricoliamo
    Magazine DIY
    per la famiglia
  • logo saga

In 10 minuti vogliamo tenerti aggiornato sulle novità del DIY and Garden. Lascia la tua email

La newsletter di Ten

Privacy Policy

Ten: DIY and Garden

icona produzione Macchine per il giardino. Bene il sell in, ma il sell-out?


AgriBrianza a Concorezzo (MB)

In merito all’articolo dedicato alle vendite di macchine per il giardino nel primo trimestre 2019, pubblicato qualche giorno fa, riceviamo da un lettore che opera da molti anni nel settore garden, una lettera che pubblichiamo integralmente

“Gentile Giulia,

ho letto l’articolo a riguardo delle vendite Macchine relative al trimestre 2019. Mi piace poter constatare e condividere tanto entusiasmo che è certamente legittimato da dati sell-IN riferiti da Morgan. nel confronto con un periodo precedente, 2018, certamente molto scarso di risultati.

Tuttavia mi chiedo: siamo davvero certi che tale entusiasmo sia anche condivisibile con i dati sell-OUT, altrettanto se non più importanti ?

Secondo me, anzi secondo i tanti rivenditori che da Gennaio scorso ad oggi ho visitato proprio no! Durante le visite effettuate ho colto, e colgo, opinioni discordanti e i rivenditori dichiarano, da Nord a Sud, un sell-OUT disastroso, pressoché fermo, con vendite quasi nulle.

Infatti, considerando che opero molto spesso sul campo periferico, posso confermare che non è vero che il clima mite abbia favorito la fioritura, etc etc, e la mancanza di acqua al nord e, viceversa, l’abbondanza di acqua al centro-sud, nel primo quadrimestre ha penalizzato molto le vendite sell- OUT.

In tutti i comparti, dalle attrezzature manuali a quelle motorizzate, ed in tutti i canali distributivi, le vendite non ci sono state, stando alle dichiarazioni dei rivenditori. Certamente voci, le loro, di assoluto riferimento, per tutti noi.

Pertanto, forse andava meglio precisato che c’è stato un eccellente ed indiscutibile sell-IN che certamente soddisfa i produttori, e me ne compiaccio, a fronte di un disastroso sell-OUT che ha messo in difficoltà i rivenditori. A supporto di questa tesi anche le tante officine dei rivenditori specializzati, piene macchine per riparazioni e/o revisioni.

Il mercato delle vendite sell-OUT è cominciato davvero solo tra la fine di Aprile e gli inizi di Maggio, tant’è che sono evidenti inizi di manutenzione ad inizio Maggio dei tagli di erba nei parchi pubblici cittadini e dei cigli stradali e autostradali. E fino a quel momento: zero tagli, nessuna manutenzione, scarsissime vendite!

In effetti, il mese di Gennaio, grazie al clima mite, è stato effettivamente buono ed ha illuso tutti, ma successivamente, per i due mesi e mezzo successivi tutto è stato davvero mortificante, con una stagione mai regolare. Ma la stagione è mai davvero iniziata?

Restiamo tutti positivi e fiduciosi attendendo una svolta utile a recuperare quanto perduto, tuttavia era giusto porre in evidenza la questione anche da un punto di vista diverso. Forse quello che conta maggiormente “.

Cordialmente
Maurizio Tollis
Direttore Commerciale di Giudici Garden Tools

Redazione

Dalla redazione le ultime notizie sul mondo del bricolage e del giardinaggio