In 10 minuti vogliamo tenerti aggiornato sulle novità del DIY and Garden. Lascia la tua email

Iscrizione Newsletter

Ten Newsletter

Dichiaro di essere al corrente sui termini della privacy policy

Ten: DIY and Garden

icona produzione Festa in Toscana per i 50 anni di Mobil Plastic


Mobil Plastic Spa, ha festeggiato i 50 anni dalla sua fondazione insieme a tutti i propri dipendenti e familiari e ad alcuni fornitori storici per un totale di circa 140 persone, trascorrendo dal 25 al 27 maggio un weekend presso il Tombolo Talasso Resort di Marina di Castagneto Carducci (LI).

L’azienda lombarda, che conta circa 80 dipendenti e 50 di collaboratori esterni, aveva consegnato a fine 2017 un invito “segreto” ai suoi ospiti, chiedendo di non prendere impegni per il periodo designato senza anticipare motivazioni o programmi. A gennaio 2018, Mobil Plastic ha inaugurato l’anno del suo 50° anniversario svelando solo la meta della trasferta: un resort con tanto di centro benessere in Toscana, affacciato sul mare e a ridosso delle splendide colline della maremma livornese.

Fino all’ultimo il programma della trasferta toscana è stato tenuto segreto a dipendenti ed esterni: unica indicazione l’appuntamento per la partenza con due pullman dal piazzale Mobil Plastic nella tarda mattina di venerdì 25 maggio. All’arrivo presso il Tombolo Resort, sono stati finalmente consegnati il programma e l’uniforme (composta da maglietta e cappellino brandizzati) per prepararsi ai tre giorni di festa; prima tappa: una cena rigorosamente in bianco e rosso, presso un ristorante sulla spiaggia di Marina di Castagneto, per onorare i colori aziendali e “dare il via alle danze” del tanto atteso Cinquantesimo. Durante il secondo giorno poi, dipendenti ed ex collaboratori sono stati divisi in squadre e coinvolti in una suggestiva attività di team building: sotto la guida del famoso chef Fabio Baldassarre e dei suoi allievi, il “Popolo della Mobil” munito di grembiuli e toque blanche si è sfidato a colpi di padelle nella prima edizione della gara culinariaMobil Plastic Chef”, preparando piatti da gourmet che sono stati infine giudicati e premiati dallo stesso cuoco stellato.

Al termine della seconda giornata di festa si è svolta la cena di gala ufficiale dell’anniversario: una serata molto speciale che ha celebrato a tutto tondo un traguardo eccezionale nella storia della Mobil Plastic e le persone che hanno portato l’azienda a questo traguardo. Pierangelo e Alberto Ruggerone, insieme alle loro famiglie e a tutti gli invitati, hanno reso omaggio ai fondatori dell’azienda Giuseppe Ruggerone, padre degli attuali titolari, la sorella Maria Angela Ruggerone e Clemente Martinelli, questi ultimi presenti alla serata. Tra la commozione e l’entusiasmo generale, la serata è proseguita tra sorprese e ringraziamenti che hanno coinvolto tutti quanti: dirigenti, dipendenti, ex dipendenti, famigliari, collaboratori e fornitori.

Significativo un dono fatto dai dipendenti Mobil Plastic ai due titolari: il logo aziendale del cinquantesimo composto in diretta durante la serata, mattoncino dopo mattoncino. “Questo è un regalo che ben rappresenta la nostra realtà e la nostra storia – ha commentato Alberto Ruggerone- L’azienda è stata fondata da mio padre Giuseppe insieme ad altri due soci e a mia zia, Maria Angela, nella casa di mia nonna a Novara”.

“50 anni di un’azienda sono un traguardo decisamente importante – ha commentato Roberto Lugani, Direttore Generale di Mobil Plastic – Stampiamo plastica da mezzo secolo: una vita. Da quando il geometra Ruggerone, padre degli attuali proprietari, scoprì le cassettiere in plastica durante un viaggio in America e da lì l’idea di fondare la Mobil Plastic e la sua produzione. Dall’inizio del 2018 abbiamo aggiunto nuove tappe alla nostra al nostro cammino, dal restyling del logo aziendale all’anteprima del lancio di un nuovo prodotto che verrà finalizzato nel secondo semestre”.