• eng
    Ten International
  • ita
    Ten italiano
  • logo bricoliamo
    Magazine DIY
    per la famiglia
  • logo saga
Ten: DIY and Garden

icona produzione Come scegliere un elettroinsetticida?


Con il ritorno della bella stagione rinascono le attività all’aria aperta e con esse il tema della protezione da zanzare e insetti. I suggerimenti di Kemper Group per orientare il cliente finale.

Le vecchie piastrine con fumi e odori sono sicuramente un modo poco efficace di procedere. Gli insetticidi a spray hanno valore solo temporaneo perché stordiscono gli insetti ma non ne evitano il ritorno. Quello che può fare la differenza per efficacia e funzionalità sono gli elettroinsetticidi o zanzariere elettriche.

“Con la volontà di rispondere alle più diverse esigenze del pubblico, abbiamo studiato una gamma estremamente versatile e profonda – spiega Federico Levrieri, Direttore commerciale di Kemper Group -. Mantenendo fermo il fattore della qualità, della sicurezza e dell’attenzione al consumatore, abbiamo voluto studiare soluzioni ideali per ogni tipologia di ambiente domestico, interno ed esterno, dai grandi spazi a quelli più piccoli sempre più presenti nei contesti urbani. Prezzi diversi, proposte tecniche ed estetiche diverse, attenzione per il domestico e per il professionale”.

Quali caratteristiche devono avere? Come comprendere le esigenze del pubblico e consigliarlo al meglio?

Lo facciamo assieme ad un vero specialista di questo ambito, come Kemper Group. L’ azienda italiana nota per la sua profondità di gamma negli ambiti saldatura, indoor e outdoor che, attraverso il proprio storico marchio Plein Air, ha sviluppato una proposta innovativa per la famiglia degli elettroinsetticidi.

Quale utilizzo?

L’utilizzo da interni o da esterni permette subito di capire se vale la pena investire su una soluzione che possa resistere alle intemperie o se sia preferibile spendere attenzione per il design e gli aspetti estetici dell’elettroinsetticida di Kemper.

Tuttavia, materiali e design non possono però averla vinta sulla funzionalità della soluzione individuata: l’alimentazione a presa elettrica è comodissima per gli interni di un’abitazione ma risulta particolarmente disagevole per uso esterno dove poche case sono fornite di una adeguata distribuzione di prese. In questo caso la batteria, una buona batteria, è quello che serve. Il raggio d’azione dipende dalla potenza del wattaggio che solitamente spazia dai 12W ai 60W.

Una soluzione per ogni quesito:

LUOGO DI APPLICAZIONEInterno o esterno? In base a questo sceglieremo il materiale e la tipologia di alimentazione: una soluzione a presa elettrica o a batteria particolarmente consigliata per gli esterni.
RAGGIO D’AZIONEQuanti metri quadri deve coprire? In base a questo sceglieremo un wattaggio che può andare da 12W a 60W
CONSUMIUv o LED? Le soluzioni Uv attuali hanno consumi contenuti, quelle a LED riescono ad offrire un risparmio ancor maggiore. L’importante per consumare meno è scegliere un prodotto attuale.
RUMOROSITA’In particolare negli ambienti interni è un fattore determinante.
FUNZIONALITA’La zanzariera elettrica che volete ha tutti gli optional che servono per utilizzarlo al meglio? Ha al suo interno cavetti, caricabatteria, ganci? Può essere appeso o appoggiato?

Qual’è il modello più adatto? Clicca e scopri la gamma completa di elettroinsettici Plein Air di Kemper Group



© SAGA s.r.l.
Ogni diritto sui contenuti è riservato ai sensi della normativa vigente. I contenuti di www.diyandgarden.com non possono, neppure in parte, essere copiati, riprodotti, trasferiti, caricati, pubblicati o distribuiti in qualsiasi modo senza il preventivo consenso scritto della società SAGA srl.

In 10 minuti vogliamo tenerti aggiornato
sulle novità del DIY and Garden. Lascia la tua email


Privacy policy