• eng
    Ten International
  • ita
    Ten italiano
  • logo bricoliamo
    Magazine DIY
    per la famiglia
  • logo saga
Ten: DIY and Garden

Nuovo piano strategico per INOHA


inoha francia

INOHA, L’associazione francese dei produttori di materiali per il bricolage e la casa, ha presentato il nuovo consiglio di amministrazione e il piano strategico di azione fino al 2025.

Al termine della sua Assemblea Generale del 23 giugno 2021, INOHA, l’Associazione degli Industriali del Nuovo Habitat, ha presentato il suo nuovo Consiglio di Amministrazione ai suoi membri e ha svelato il suo piano d’azione strategico 2025 basato su quattro assi.

Il consiglio di amministrazione comprende 11 nuovi direttori, per i prossimi 3 anni, e la loro prima decisione importante è stata quella di votare un piano strategico per i prossimi anni, al fine di sostenere al meglio i membri nello sviluppo delle loro imprese.

Una nuova visione di New Housing

Da diversi mesi, INOHA sta lavorando con i suoi membri e stakeholder per definire collettivamente la sua visione di edilizia residenziale, consolidare le sue missioni, il suo campo d’azione e definire le sue direzioni strategiche. I suoi amministratori hanno l’ambizione di raggiungere un nuovo traguardo dopo il cambio di nome nel 2018 (ricordiamo Unibal, primo motore di quell’evento che si è poi evoluto nel Global DIY Summit).

Per quanto riguarda il suo campo d’azione, l’associazione professionale INOHA riunisce i fabbricanti di prodotti fabbricati per la manutenzione, il fai da te, il design esterno, il giardinaggio e il miglioramento della casa e ha deciso di integrare la nuova costruzione residenziale, il che segna un’evoluzione nel suo posizionamento.

Secondo INOHA, la nuova casa sta diventando un rifugio più protettivo, più personalizzato e più ecologico, con percorsi di acquisto sempre più fluidi e digitalizzati per i clienti. La pressione competitiva tra i dettaglianti sta aumentando, mettendo più pressione sui produttori in termini di prezzo, tempi di consegna e valore aggiunto, sia in termini di prodotti che di servizi.

I punti di riferimento tradizionali tendono a scomparire con l’offuscamento dei confini tra negozi fisici e web, tra individui e professionisti, e tra locale e globale. Di fronte a questo contesto, la missione di INOHA è di unire l’industria del New Housing per aiutarli ad accelerare il loro sviluppo, in un approccio multicanale.

Un piano strategico del 2025 per raggiungere un nuovo traguardo

Per raggiungere questo obiettivo, entro il 2025, INOHA si impegna con i suoi membri a decifrare le sfide del settore, le tendenze del mercato e le aspettative dei consumatori e dei distributori, al fine di alimentare l’innovazione; costruire il futuro insieme, condividendo le migliori pratiche, aumentando le competenze, formando partnership e mettendo in comune le soluzioni; prendere contatto con i rivenditori e le autorità pubbliche e agire, fornendo competenze e impegnandosi nel dialogo, per promuovere i loro interessi.

INOHA concentrerà quindi i suoi investimenti nel periodo 2021 – 2025 su quattro aree strategiche principali:
. consolidando la raccolta dei dati e la condivisione delle conoscenze,
. rafforzare le prestazioni dei suoi membri attraverso soluzioni condivise
. per sostenere l’intero settore sulle questioni ambientali e sociali,
. consolidare il suo ruolo di attore chiave con i distributori e le autorità pubbliche.

Il piano d’azione corrispondente sarà strutturato intorno a 7 progetti su cui i direttori di INOHA lavoreranno da qui alla fine dell’anno:
1 – Nuovo osservatorio sugli alloggi,
2 – Comunità di buone pratiche
3 – Condivisione dei dati,
4 – Mutualizzazione degli acquisti,
5 – Azioni concertate di RSI,
6 – Aumentare il numero di membri,
7 – Partnership con altre organizzazioni

“Facendo questo nuovo passo, INOHA permetterà ai suoi membri di essere più informati, più competitivi, più responsabili e più influenti come industriali” ha commentato Jean-Luc Guéry, presidente di INOHA.

Infine, per concretizzare i suoi impegni e avviare la sua attenzione alla RSE (responsabilità sociale d’impresa), Jean-Luc Guéry, presidente di INOHA, ha firmato, al termine dell’Assemblea generale, un accordo di partenariato con Romain Canler, direttore generale dell’Agence du Don en Nature, associazione riconosciuta di interesse pubblico, per permettere ai suoi membri di smaltire i loro beni invenduti donandoli e promuovere così azioni di solidarietà.



Giornalista specializzata sul mercato bricolage e le tendenze del settore fai-da-te e decorazione della casa. Ha collaborato con le più importanti riviste specializzate.

© SAGA s.r.l.
Ogni diritto sui contenuti è riservato ai sensi della normativa vigente. I contenuti di www.diyandgarden.com non possono, neppure in parte, essere copiati, riprodotti, trasferiti, caricati, pubblicati o distribuiti in qualsiasi modo senza il preventivo consenso scritto della società SAGA srl.

In 10 minuti vogliamo tenerti aggiornato
sulle novità del DIY and Garden. Lascia la tua email


Privacy policy