• eng
    Ten International
  • ita
    Ten italiano
  • logo bricoliamo
    Magazine DIY
    per la famiglia
  • logo saga
Ten: DIY and Garden

icona distribuzione Viridea tra i soci del Consorzio di Legnaia


La società consortile ha rilevato la storica cooperativa toscana Legnaia insieme a Flora Toscana e Gruppo Mati. Con un investimento di 4 milioni di euro l’obiettivo è un rinnovo graduale delle strutture, attrezzature, ruoli e preparazione del personale.

Ne avevamo già dato notizia nel nostro articolo del 30 aprile scorso e ora è arrivata la nosta stampa dall’insegne dei garden center Viridea, parte del gruppo di aziende che si è aggiudicato l’acquisto della storica cooperativa toscana di Legnaia, insieme a Flora Toscana e Mati 1909.

Legnaia rappresenta da oltre cento anni un’istituzione per l’agricoltura toscana, offrendo le migliori eccellenze della produzione agricola agroalimentare e florovivaistica del territorio. Tuttavia, nell’ultimo decennio la cooperativa di produttori ha incontrato alcune difficoltà finanziarie che hanno portato alla liquidazione coatta amministrativa.

Spinti dall’affetto che i clienti hanno continuato a dimostrare verso Legnaia e dall’importanza di questa realtà nel mondo agricolo toscano, un gruppo di aziende operanti nel settore del verde si è unito in una società consortile agricola per meglio poter rilanciare la storica cooperativa mantenendone tradizione e identità.

La neonata Società Consortile Agricola Legnaia, costituita il 12 marzo 2021 con sede a Firenze, intende offrire un arricchimento del tessuto territoriale in cui è inserita Legnaia, con una crescita esponenziale nel tempo dell’occupazione locale e la garanzia di un servizio per la cittadinanza.

Il Consorzio non intende infatti stravolgere in alcun modo l’identità di Legnaia ma solo implementare, migliorare, e arricchire quanto fatto finora, mantenendo vivo il marchio e la qualità garantita dagli storici fornitori toscani.

Il percorso ipotizzato dal Consorzio, che si svilupperà nell’arco di circa 2 anni, prevede un rinnovo graduale delle strutture, attrezzature, ruoli e preparazione del personale. L’obiettivo è quello di adeguare l’insieme dei servizi alle rinnovate esigenze della clientela in termini di comfort, qualità e sostenibilità ambientale, rimanendo sempre fedeli all’identità e all’attività storica di Legnaia.

Complessivamente si prevede un investimento di circa 4 milioni di euro.

Accanto a Viridea nel Consorzio vi sono due aziende toscane, tra i fornitori storici di Legnaia e dello stesso gruppo lombardo:

  • Flora Toscana Società Cooperativa Agricola, cooperativa di produttori operante da 50 anni nei vari comparti della filiera florovivaistica che conta 230 soci, 130 collaboratori e 5 sedi operative;
  • Gruppo Mati 1909, gruppo di aziende del vivaismo pistoiese, partner storico di Legnaia e attivo soprattutto nel settore della progettazione, realizzazione e manutenzione di giardini di pregio.

“Siamo orgogliosi di essere parte di questo importante progetto di rilancio – spiega Fabio Rappo titolare di Viridea – In questo percorso saremo partner di due eccellenze del comparto agricolo toscano. Insieme a loro daremo il massimo per mantenere viva l’identità di un marchio che rappresenta da oltre un secolo una vera e propria istituzione per la Toscana, regione dove Viridea non è attualmente presente. Intendiamo mettere a disposizione il nostro know how e l’esperienza imprenditoriale di questi anni per valorizzare la realtà di Legnaia e generare opportunità di crescita per tutto il territorio. Un’esperienza che, siamo sicuri, ci porterà nuova linfa e nuovi stimoli”.

Dalla redazione le ultime notizie sul mondo del bricolage e del giardinaggio



© SAGA s.r.l.
Ogni diritto sui contenuti è riservato ai sensi della normativa vigente. I contenuti di www.diyandgarden.com non possono, neppure in parte, essere copiati, riprodotti, trasferiti, caricati, pubblicati o distribuiti in qualsiasi modo senza il preventivo consenso scritto della società SAGA srl.

In 10 minuti vogliamo tenerti aggiornato
sulle novità del DIY and Garden. Lascia la tua email


Privacy policy