• eng
    Ten International
  • ita
    Ten italiano
  • logo bricoliamo
    Magazine DIY
    per la famiglia
  • logo saga
Ten: DIY and Garden

icona distribuzione Leroy Merlin chiede 2 milioni di danni ad Alessandro Cernigliaro


Alessandro Cernigliaro, Leroy Merlin Italia
Alessandro Cernigliaro, Leroy Merlin Italia

Nello scorso 21 settembre abbiamo pubblicato la notizia relativa all’uscita da Leroy Merlin di Alessandro Cernigliaro, già Leader Supply Chain, incarico che ha ricoperto per 4 anni. All’epoca non c’erano ancora informazioni riguardo a un successore. E ora?

L’abbiamo chiesto a Fabrizio Leopardi, Leader Risorse Umane presso Leroy Merlin Italia, che a TEN-diyandgarden, ha rilasciato importanti dichiarazioni.

A due mesi dall’uscita di Alessandro Cernigliaro avete già individuato il successore per la posizione di Direttore supply chain?
Abbiamo individuato la persona che rispecchia i nostri valori e obiettivi e che arriverà nel mese di gennaio. Si tratta di un alto profilo di cui siamo molto contenti.

Nel frattempo come vi siete organizzati nella gestione della supply chain, ambito nevralgico e strategico per una società di retail?
Ad oggi la direzione è gestita ad interim dal nostro CEO Alberto Cancemi.

La situazione fa pensare ad un’uscita repentina e quanto meno imprevista di Cernigliaro. Conferma? Nel caso, per quali motivi?
Leroy Merlin Italia ha deciso di recedere, con effetto immediato, dal rapporto di lavoro con il Direttore Supply Chain Alessandro Cernigliaro in quanto sono emersi, a suo carico, fatti non conformi ai principi e ai valori aziendali; elementi che costituiscono il fondamento della cultura di Leroy Merlin Italia e che devono essere osservati da tutti i dipendenti, fornitori e partners esterni. Per ciò, la società ha deciso di agire giudizialmente nei confronti di Alessandro Cernigliaro, con la richiesta di rifusione di danni per 2 milioni di euro.



© SAGA s.r.l.
Ogni diritto sui contenuti è riservato ai sensi della normativa vigente. I contenuti di www.diyandgarden.com non possono, neppure in parte, essere copiati, riprodotti, trasferiti, caricati, pubblicati o distribuiti in qualsiasi modo senza il preventivo consenso scritto della società SAGA srl.

In 10 minuti vogliamo tenerti aggiornato
sulle novità del DIY and Garden. Lascia la tua email


Privacy policy