• eng
    Ten International
  • ita
    Ten italiano
  • logo bricoliamo
    Magazine DIY
    per la famiglia
  • logo saga
Ten: DIY and Garden

icona distribuzione Biviva, vocazione internazionale e di prossimità


Un punto vendita in affiliazione con Bricofer, Briconova, aperto nel 2019 e il recente e-Commerce con la piattaforma Biviva, dove si guarda all’espansione internazionale ma si progetta un e-shopping di prossimità.

Prima affiliato con i negozi Sifa, poi la vendita a Bricofer nel 2017 e un accordo di collaborazione con il gruppo per lo sviluppo del marchio privato, del coordinamento e Import Manager.

E’ Silvano Morandini che, come ci ha spiegato attualmente “visto il Covid-19, abbiamo deciso di prenderci, in comune accordo con la proprietà Bricofer, un periodo di pausa per l’impossibilità di portare avanti determinati progetti”.

Nel frattempo, Morandini, con la moglie Agata Leonardi, è tornato ad occuparsi di negozi sin dal giugno 2019, periodo in cui ha aperto Briconova. Un punto vendita di 3.500 mq, compresa l’area esterna, ubicato nella zona sud di Udine, in via dei Boschi,  “dove abbiano ripreso i discorsi già avviati con i precedenti negozi Sifa: personale altamente professionalizzato, consulenza e scelta di marchi che ci differenziano un po’dalla solita offerta della Gds del bricolage, specialmente nel garden e nell’utensileria elettrica”.

20 le persone impegnate nel punto vendita e 30 mila le referenze trattate.

Briconova, il negozio

Come è stato pensato il lay out?
Il punto vendita si apre con la classica area stagionale estiva ed invernale, gli spazi dedicati più propriamente alla casa sono organizzati in un shop in shop di circa 250 mq che fa da contenitore a tutte le merceologie più legate al casalingo. Poi ci sono tutti i reparti che si trovano in un centro bricolage affiliato Bricofer.

Avete pensato a marchi diversi solo per differenziarvi o tenendo conto di un’utenza specifica?
Conosciamo molto bene l’area di Udine, avendo avuto 3 negozi fino al 2017, e sappiamo che la richiesta va verso un prodotto di maggiore qualità e non di primo prezzo. Per questo i repartisti hanno una formazione molto tecnica e nel reparto garden abbiamo aperto un centro assistenza per macchine da giardino, con un’officina in grado di affrontare anche le riparazioni più complesse.

Come è stato il periodo Covid-19?
Negativo a marzo, anche per le chiusure imposte di sabato e domenica ma, dal mese di aprile abbiamo avviato la consegna a domicilio, con un successo imprevisto, tanto che abbiamo dovuto noleggiare un numero superiore di mezzi per far fronte alle richieste, superando le 100 consegne giornaliere. Un successo al quale ha contribuito anche una campagna pubblicitaria molto intensa veicolata attraverso diversi social e che prevedeva la consegna gratuita con acquisti superiori ai 49,90 euro. Una campagna riuscitissima che ha portato in negozio anche clienti del tutto nuovi.

Il boom di vendite perdura tuttora?
Il momento continua ad essere molto positivo, tuttavia il flusso di vendite tende a ridimensionarsi. In questo momento stiamo rispondendo bene e se fino alla prima quindicina di maggio i clienti si sono dedicati alla manutenzione della casa, dalla seconda metà del mese si sono concentrati sul “relax”, ovvero l’acquisto di prodotti per l’esterno come piscine, mobilie ed accessori per il giardino e il terrazzo.

Quali altri reparti stanno beneficiando del momento positivo?
Il reparto dedicato all’edilizia ha lavorato molto bene e così anche quello del colore. Aggiungerei il reparto legno, con relativo servizio, porte e serramenti.

E’ presente il banco servizi?
Certamente. Si tratta di un banco per la vendita assistita e la consulenza per materiale elettrico e ferramenta. Lo abbiamo appositamente posizionato tra i due reparti.

Biviva, l’e-Commerce

Il negozio è un affiliato Bricofer con ragione sociale Binova. Ma la vostra attività non si limita al negozio fisico…
Si, in modo del tutto indipendente abbiamo dato vita ad un sito di e-Commerce dal nome Biviva. Un pure player aperto nel 2019 che, come molti in questo periodo, sta vivendo un momento decisamente positivo. Biviva fa parte della realtà Briconova srl e lavora su tutto il territorio nazionale e stiamo pensando ad un’espansione verso Austria, Germania, Francia nel 2021.

Esiste un collegamento tra il negozio e Biviva?
Certamente, intanto è attivo il servizio di click&collect, ma sono dobbiamo spingerci oltre, magari con una forma elettronica di vendita a catalogo che serva ad ampliare il bacino d’utenza del punto vendita, alimentando una sorta di e-Commerce di prossimità che viva a fianco all’e-Commerce su scala nazionale e internazionale. Più nel dettaglio penso alla possibilità di pubblicizzare il negozio e la disponibilità del prodotto in tempo reale o tramite ordine dal fornitore, rivolgendoci ad una clientela con un raggio d’azione molto più limitato.

Quanto rappresenta il professionista sul totale cliente del vostro negozio?
Al momento il 10%, ma in questa zona, che è anche industriale, potrebbe avere un peso superiore. Dobbiamo trovare sistemi semplici e veloci per parlare al professionista, perché non ha tempo da perdere e vorrebbe trovare in un unico luogo i prodotti che gli servono.

Per il futuro a breve/medio termine: e-Commerce o un nuovo punto vendita?
Al momento puntiamo ad ampliare l’e-Commerce di prossimità. La richiesta c’è ed è in aumento e se il cliente ha bisogno sperimenta qualsiasi mezzo per mettersi in contatto con noi.

Il Covid-19 ha cambiato e cambierà le modalità e le per l’apertura dei punti vendita fisici?
Credo di sì, sto pensando ad un negozio con caratteristiche differenti e metrature inferiori dedicate all’esposizione e una parte magari più simile ad un magazzino, quindi con costi completamente diversi. Un negozio dove il cliente possa dove scegliere gli articoli desiderati, tramite sito web o visita diretta, e poi ritirarli successivamente in una postazione ad hoc o farseli consegnare direttamente a domicilio.

Con questi progetti continuerete a rimanere in affiliazione?
Essendo stato dirigente in Bricofer, così come mia moglie Agata che è stata manager, nonchè in virtù della collaborazione avviata, rimaniamo affiliati. Aggiungo, inoltre, che la pausa di questo momento non pregiudica il fatto che domani potremmo tornare a collaborare, insieme.



© SAGA s.r.l.
Ogni diritto sui contenuti è riservato ai sensi della normativa vigente. I contenuti di www.diyandgarden.com non possono, neppure in parte, essere copiati, riprodotti, trasferiti, caricati, pubblicati o distribuiti in qualsiasi modo senza il preventivo consenso scritto della società SAGA srl.

In 10 minuti vogliamo tenerti aggiornato
sulle novità del DIY and Garden. Lascia la tua email


Privacy policy