In 10 minuti vogliamo tenerti aggiornato sulle novità del DIY and Garden. Lascia la tua email

Ten: DIY and Garden

icona distribuzione 5 milioni dal Fondo Strategico, per lo sviluppo di Eurobrico


Il Fondo Strategico Trentino-Alto Adige è fondo mobiliare chiuso, riservato e destinato a investitori qualificati. E’ gestito da Finint Investments SGR, ha vocazione territoriale ed è promosso dalla Provincia Autonoma di Bolzano, dalla Provincia Autonoma di Trento e dal fondo pensione territoriale Laborfond.

Nel secondo semestre 2017 il Fondo Strategico Trentino – Alto Adige  sottoscritto i prestiti obbligazionari emessi dalle imprese del territorio per un importo complessivo pari a 49 milioni di euro. 3 di queste nuove emissioni solo nell’ultima settima rispettivamente da parte di Gruber Invest, Eurobrico e Paganella 2001.

In particolare per Eurobrico, insegna del Gruppo Paternol’emissione è pari a 5 milioni di euro, interamente sottoscritti dal
Fondo Strategico Trentino – Alto Adige. Ha una durata pari a 7 anni di cui 2 di preammortamento. I proventi dell’emissione saranno utilizzati per lo sviluppo della rete commerciale attraverso l’apertura e l’ampliamento di 5 punti vendita di cui due in provincia di Trento, rispettivamente a Borgo Valsugana e Cles.

Lo sviluppo della rete commerciale consentirà un ulteriore consolidamento del posizionamento competitivo di Eurobrico nel nord Italia, mantenendo le proprie radici in Trentino.

Dal suo avvio il Fondo ha sottoscritto più di 30 operazioni di prestiti obbligazionari, di cui 12 per il comparto Bolzano e 20 per il comparto di Trento, investendo circa il 65% dei fondi disponibili. Il comparto di Trento e quello di Bolzano ad oggi hanno eseguito investimenti rispettivamente per 86 e 57,7 milioni di euro. Tali investimenti sono stati realizzati direttamente attraverso la sottoscrizione di minibond per 71 milioni di euro a Trento e per 42,7 milioni di euro a Bolzano (che include anche le obbligazioni subordinate) ed indirettamente per mezzo della sottoscrizione di convenzioni bancarie finalizzate all’agevolazione di erogazione di credito alle micro-imprese per 15 milioni di euro a Trento e altrettanti a Bolzano.

Le società in cui il Fondo Strategico Trentino – Alto Adige ha investito direttamente, attraverso la sottoscrizione di minibond, hanno generato nel corso del 2016 un volume d’affari superiore ad un miliardo di euro.

“L’ultimo anno, e in particolare l’ultimo semestre con quasi 50 milioni di euro investiti e altre due operazioni che si avviano alla conclusione entro il 31 dicembre, si configura da record per le attività del Fondo – ha affermato Cristiano Menegus, gestore del Fondo Strategico Trentino – Alto Adige -. E’ un sincero orgoglio poter supportare i progetti di crescita di imprese storiche e leader nei propri segmenti di riferimento”.