• eng
    Ten International
  • ita
    Ten italiano
  • logo bricoliamo
    Magazine DIY
    per la famiglia
  • logo saga
Ten: DIY and Garden

icona distribuzione 2021, nasce Terna 2.2


Colpo di coda in questo bizzarro 2020, con una notizia che riguarda il mondo dell’ingrosso. Capaldo Spa, lascia Terna. Il cambio del logo, come simbolo del nuovo ciclo.

A cinque anni dalla nascita e presentato con una conferenza stampa nel maggio del 2016 dai costituenti Fraschetti Distribuzione, A. Capaldo Spa e Viglietta Matteo Spa, il Consorzio Terna – Grandi Distributori Riuniti – modifica il suo percorso ma non lo interrompe.

Infatti, come recita la nota stampa “Ogni percorso di sviluppo richiede varie fasi e per ogni fase che si conclude è il momento per un bilancio ed, al tempo stesso di una previsione di rilancio. Il progetto Terna, dopo 5 anni, ha concluso una sua collaudata fase di start up, ed è pronto ad aprire un nuovo ciclo“.

Si apre così la fase Terna 2.2, dove ” il binomio diventa simbolo di maggiore coesione e di maggiore incisività, in un mercato dove non si vive di solo acquisti ma dove è necessaria una connessione a 360°“. Un cambiamento evidente anche dal nuovo logo (che vedete nella foto di apertura), dove scompare il termine consorzio e il colore giallo (per Capaldo) viene sostituito dal bianco, evocando così la bandiera nazionale. Nuovo anche il pay off che diventa ” Connecting Business”.

Le famiglie Fraschetti & Viglietta, con alle spalle una storia centenaria e con lo sguardo rivolto al futuro, hanno deciso di proseguire insieme il percorso. Andare oltre “per sviluppare, nel tempo una maggiore integrazione, ricercare maggiori sinergie aziendali nel laboratorio Terna e desiderosi di sviluppare la multicanalità distributiva, ricercando nuove connessioni tra mercato fisico e mercato digitale”.

“Terna è nato come progetto in costante evoluzione – commenta Andrea Lenotti, direttore di Terna -. Ora, arrivato il momento di riprogrammare il prossimo quinquennio, sono emerse maggiori affinità, circa la visione del mercato futuro, tra le realtà Fraschetti e Viglietta. Capaldo Spa è una grandissima azienda che ha dato un grande contributo, ma con idee sul futuro differenti che porteranno a progetti diversi”.

Al posto di Capaldo entrerà qualcun altro? “No, non è previsto alcun ingresso – prosegue Lenotti – vi sarà una sempre maggior coesione tra le due realtà nella gestione dei rapporti con i fornitori, sul tema delle importazioni e, soprattutto con la distribuzione che, dopo un anno come il 2020, ha accelerato il suo profondo cambiamento”.



© SAGA s.r.l.
Ogni diritto sui contenuti è riservato ai sensi della normativa vigente. I contenuti di www.diyandgarden.com non possono, neppure in parte, essere copiati, riprodotti, trasferiti, caricati, pubblicati o distribuiti in qualsiasi modo senza il preventivo consenso scritto della società SAGA srl.

In 10 minuti vogliamo tenerti aggiornato
sulle novità del DIY and Garden. Lascia la tua email


Privacy policy