• eng
    Ten International
  • ita
    Ten italiano
  • logo bricoliamo
    Magazine DIY
    per la famiglia
  • logo saga
Ten: DIY and Garden

icona tendenze Sorveglianza radiometrica, chiesta la proproga


camera dei deputati

Con una lettera aperta ASSOFERMET ringrazia l’Onorevole Manuela Gagliardi di CORAGGIO ITALIA, per l’interrogazione, che il 15 settembre scorso, alla Camera dei Deputati, presso la Commissione VIII (Ambiente, Territorio e Lavori Pubblici), in materia di Controlli Radiometrici su Rottami e Semilavorati Metallici e Prodotti in Metallo (Sorveglianza Radiometrica), ha rivolto al Ministero della Transizione Ecologica (MiTE).

Nell’Interrogazione in parola, l’On. Gagliardi oltre a richiedere la proroga al 31 dicembre 2021, in sede di risposta al Sottosegretario Fontana, ha richiesto espressamente che il testo venga preliminarmente condiviso con le Associazioni interessate e, come proposto da ASSOFERMET, venga introdotta anche una norma di carattere transitorio che consenta alle Imprese interessate di analizzare il contenuto del nuovo Decreto che sarà pubblicato in Gazzetta Ufficiale e predisporre gli adempimenti che si renderanno indispensabili.

Il tutto, al fine di evitare i pregiudizi ben esposti dall’On. Gagliardi, vale a dire il rischio di una paralisi delle Filiere Siderurgiche e Metallurgiche, con una serie di difficoltà e problemi che si aggiungerebbero alla già nota carenza di Acciaio e di Metalli Non Ferrosi che colpisce le predette Filiere, oltre a congestionare maggiormente l’attuale logistica a livello portuale nel caso di Importazioni da Paesi Extra UE.

L’interrogazione è stata stimolata da ASSOFERMET al fine di comprendere l’evoluzione della situazione, in perdurante assenza del previsto Decreto Interministeriale di superamento dell’Allegato XIX del D.lgs. n. 101/2020 e l’avvicinarsi del termine del 30 di settembre, scaduto il quale è prevista l’entrata in vigore del predetto Allegato.
 
Come testualmente affermato dal Sottosegretario Fontana, il Ministero Ambiente (MiTE) “non ravvisa elementi ostativi alla proroga dei termini” (ora fissati al 30 settembre 2021) “al fine di evitare i pregiudizi esposti dall’On.le interrogante”.
 
A tale proposito, come proposto dall’Interrogante “sono in corso interlocuzioni anche a seguito di proposta in tal senso da parte dell’Agenzia delle Dogane”. Si segnala, infine, che nelle scorse settimane ASSOFERMET è intervenuta più volte sull’argomento a livello politico e di Governo (MiTE e Agenzia Dogane comprese), sollecitando e richiedendo una nuova proroga a fine anno in assenza del citato Decreto Interministeriale.



Giornalista specializzata sul mercato bricolage e le tendenze del settore fai-da-te e decorazione della casa. Ha collaborato con le più importanti riviste specializzate.

© SAGA s.r.l.
Ogni diritto sui contenuti è riservato ai sensi della normativa vigente. I contenuti di www.diyandgarden.com non possono, neppure in parte, essere copiati, riprodotti, trasferiti, caricati, pubblicati o distribuiti in qualsiasi modo senza il preventivo consenso scritto della società SAGA srl.

In 10 minuti vogliamo tenerti aggiornato
sulle novità del DIY and Garden. Lascia la tua email


Privacy policy