• eng
    Ten International
  • ita
    Ten italiano
  • logo bricoliamo
    Magazine DIY
    per la famiglia
  • logo saga
Ten: DIY and Garden

icona tendenze L’incredibile crescita del diy mondiale


Global-Home-Improvement-Report-2021
Global-Home-Improvement-Report-2021

Secondo i dati del Global Home Improvement Report 2021, il mercato globale del fai da te nel 20220 è cresciuto del 13,8%, dimostrando l’effetto dell’impatto di Covid-19 sul settore e raggiungendo 701 miliardi di euro.

Nel 2020, nonostante le notevoli perturbazioni dell’economia mondiale e gli impatti logistici causati dalla pandemia di Covid-19, il fatturato del mercato mondiale del bricolage/miglioramento della casa ha raggiunto i 701 miliardi di euro, con un incredibile aumento del 13,8% rispetto allo scorso anno (615 miliardi di euro).

Una crescita che avviene sullo sfondo di un PIL globale in calo del -1,4% nel 2020. Il Nord America e l’Europa insieme rappresentano circa l’88% di questo mercato, anche se la loro popolazione comune rappresenta solo il 16% della popolazione mondiale. I mercati del fai da te di questi due continenti ammontano a 612 miliardi di euro, con un aumento del 14,39% rispetto al valore del 2019 di 535 miliardi di euro. Il Nord America e l’Europa raggiungono rispettivamente il 61% e il 27% del mercato mondiale. Il Nord America ha avuto la più alta spesa media pro capite per il fai da te nel 2020 a 1163 euro rispetto ai 972 euro del 2019, con un aumento del 19,65%.

Circa l’82,5% del mercato globale del fai da te (578,14 miliardi di euro) è concentrato in soli 8 paesi: USA, Germania, Giappone, Canada, Regno Unito, Francia, Australia e Italia. Inoltre, i tre principali mercati del fai da te in Europa (Germania, Regno Unito e Francia) rappresentano il 50% del mercato del continente.

I primi 10 principali rivenditori di articoli per la casa in tutto il mondo sono: Home Depot (USA), Lowe’s (USA), Adeo (Francia), Kingfisher (Regno Unito), Menards (USA), Bunnings (Australia), OBI (Germania), Ace Hardware (USA), Bauhaus (Germania) e Sodimac (Cile). Home Depot e Lowe’s da soli rappresentano ora il 27,7% della quota di mercato globale.

Ulteriori informazioni, tra cui un’analisi globale, dati dettagliati su oltre 50 dei più grandi mercati del fai da te, nonché i primi 10 gruppi di miglioramento della casa in tutto il mondo, sono contenuti nella nuova edizione del “Global Home Improvement Report 2021”. Questo rapporto cattura le cifre del mercato del fai da te e del miglioramento della casa al momento di una nuova era.

In caso di interesse, segnaliamo che il Global Home Improvement Report 2021 è distribuito dalle associazioni locali di HIMA: Herstellerverband Haus & Garten (Germania, Austria e Svizzera), IVG (Germania), Inoha (Francia), BHETA (UK), AFEB (Spagna e Portogallo), HIMA Benelux (Belgio) e MADE4DIY (Italia).



Dalla redazione le ultime notizie sul mondo del bricolage e del giardinaggio

© SAGA s.r.l.
Ogni diritto sui contenuti è riservato ai sensi della normativa vigente. I contenuti di www.diyandgarden.com non possono, neppure in parte, essere copiati, riprodotti, trasferiti, caricati, pubblicati o distribuiti in qualsiasi modo senza il preventivo consenso scritto della società SAGA srl.

In 10 minuti vogliamo tenerti aggiornato
sulle novità del DIY and Garden. Lascia la tua email


Privacy policy