• eng
    Ten International
  • ita
    Ten italiano
  • logo bricoliamo
    Magazine DIY
    per la famiglia
  • logo saga
Ten: DIY and Garden

icona tendenze Idrogeno anche per veicoli commerciali leggeri


BOSCH-furgoni-celle-combustibile
BOSCH-furgoni-celle-combustibile

Per contenere l’inquinamento atmosferico produttori e distributori utilizzano sempre di più per lo spostamento delle merci furgoni elettrici. Il problema è che più il viaggio è lungo e il veicolo pesante, più la propulsione elettrica a batteria rivela i propri limiti.

Proprio per risolvere questi problemi entrano in gioco i punti di forza delle celle a combustibile. Bosch ha equipaggiato due furgoni con questa tecnologia e ha iniziato i test su strada.

“La cella a combustibile – spiega Markus Heyn, membro del Consiglio di Amministrazione di Bosch e presidente del settore Mobility Solutions – consente di ottenere lunghe percorrenze e brevi tempi di rifornimento, rendendo più convenienti i viaggi lunghi.”

“Con i due furgoni a celle a combustibile – prosegue Markus Heyn – stiamo ampliando la nostra conoscenza del sistema e dimostrando che le celle a combusibile possono essere una soluzione adatta anche per i veicoli commerciali leggeri”.

Il partner del progetto è ABT eLine GmbH.

Utilizzo dei componenti Bosch

Per il sistema a celle a combustibile gli sviluppatori hanno utilizzato quasi esclusivamente componenti Bosch.

È stato montato un kit di celle a combustibile che comprende lo stack, il modulo di alimentazione anodica con iniettore di idrogeno gassoso e soffiante di ricircolo, l’unità di controllo elettronico, il compressore elettrico dell’aria e i componenti per il sistema di stoccaggio dell’idrogeno, oltre a un gran numero di sensori.

La base tecnica di entrambi i veicoli è costituita da furgoni elettrificati disponibili in commercio. Le batterie sono state sostituite dalla cella a combustibile, da cinque serbatoi per un totale di oltre 10 kg di idrogeno e da una batteria agli ioni di litio più piccola.

“Alloggiare i componenti della cella a combustibile – ha sottolineato Uwe Gackstatter, presidente della divisione Bosch Powertrain Solutions – nello spazio disponibile per l’installazione è stata una sfida importante”.

Il partner ABT eLine ha adattato il sistema di raffreddamento, il sistema di controllo del veicolo e l’impianto elettrico. Bosch ha progettato il sistema di celle a combustibile, lo ha integrato nel veicolo insieme al sistema di stoccaggio dell’idrogeno e ha sviluppato il relativo sistema di controllo.

Dopo i test tecnici richiesti, i veicoli hanno ottenuto l’approvazione ufficiale per la sperimentazione su strada.

Il progetto, rivelano da Bosch, sta già fornendo importanti informazioni: anche a pieno carico, i veicoli possono percorrere fino a 540 chilometri e con un tempo di rifornimento completo di soli 6 minuti.

La cella a combustibile può quindi essere in futuro un’interessante soluzione alternativa alla propulsione elettrica, in particolare per gli operatori di flotte i cui furgoni coprono distanze particolarmente lunghe durante il giorno e tornano in deposito la sera.



© SAGA s.r.l.
Ogni diritto sui contenuti è riservato ai sensi della normativa vigente. I contenuti di www.diyandgarden.com non possono, neppure in parte, essere copiati, riprodotti, trasferiti, caricati, pubblicati o distribuiti in qualsiasi modo senza il preventivo consenso scritto della società SAGA srl.

In 10 minuti vogliamo tenerti aggiornato
sulle novità del DIY and Garden. Lascia la tua email


Privacy policy