• eng
    Ten International
  • ita
    Ten italiano
  • logo bricoliamo
    Magazine DIY
    per la famiglia
  • logo saga
Ten: DIY and Garden

icona tendenze Home Connect con Loxone, per una casa più intelligente


home-connect- e loxone
home-connect- e loxone

Il gruppo BSH annuncia la partnership tra Home Connect e Loxone: grazie alla nuova interfaccia, gli elettrodomestici Home Connect di Bosch, Siemens, Neff e Gaggenau potranno essere integrati in maniera facile e veloce nell’installazione Loxone.

L’automazione intelligente di Loxone ha al centro della propria tecnologia il Miniserver, un’unità di controllo centrale incaricata di gestire l’automazione degli edifici e della casa in termini di sicurezza, comfort ed efficienza energetica. Il Miniserver Loxone tiene conto nelle sue decisioni dell’intera energetica dell’edificio, ottimizzandone l’utilizzo.

Oggi molti edifici producono la propria energia, che sia attraverso un sistema fotovoltaico, una turbina eolica o altre energie rinnovabili. Una scelta può essere quella di non immettere l’elettricità autoprodotta nella rete (i rimborsi delle società di servizi dipendono anche dalla domanda e dall’offerta, per cui se il sole splende è possibile che la remunerazione sia minore perché l’offerta è alta) ma di utilizzarla per sé, per esempio avviando la lavatrice, l’asciugatrice e altri elettrodomestici selezionati.

Grazie all’integrazione con Home Connect, è il Miniserver ad assumere questo controllo, ad esempio ritardando l’avvio del programma di una lavastoviglie per poter utilizzare la propria elettricità quando disponibile.

Il Miniserver può accendere fino a dodici dispositivi durante i picchi di carico, anziché immettere l’energia nella rete, e gli utenti possono stabilire delle priorità per l’uso dell’energia. Se si possiede un veicolo elettrico, è possibile specificare un tempo entro il quale deve essere caricato, e il Miniserver controllerà l’uso di energia dell’edificio in modo che il veicolo sia pronto per l’uso al momento desiderato.

Inoltre, con il recente aggiornamento 12.1, il Miniserver Loxone dispone anche di un load manager, che monitora il carico di corrente nell’edificio e quindi protegge da un possibile sovraccarico delle linee elettriche. Se la potenza massima consentita viene superata, le utenze assegnate vengono staccate dall’alimentazione e bloccate secondo le priorità desiderate o definite: questo protegge in modo affidabile dal sovraccarico del collegamento elettrico o della linea di alimentazione dell’edificio.

Più sicurezza in caso di assenza

La nuova interfaccia assicura non solo un migliore utilizzo dell’energia, ma aumenta anche la sicurezza. Con 3 click sul pulsante Loxone touch all’uscita dall’abitazione, è possibile attivare la funzione “Lascia la casa”: il Miniserver quindi accende il sistema di allarme, abbassa i riscaldamenti se necessario, controlla e informa se porte e finestre sono chiuse. Ma non solo: grazie alla connessione con Home Connect, ora è anche in grado di spegnere specificamente gli elettrodomestici (es. il forno) quando i residenti sono assenti. Il risultato? Uscire per andare al lavoro o partire per le vacanze senza preoccupazioni. Sono lontani i tempi in cui ci si ricordava con orrore, già in autostrada, di aver dimenticato di spegnere qualcosa.



© SAGA s.r.l.
Ogni diritto sui contenuti è riservato ai sensi della normativa vigente. I contenuti di www.diyandgarden.com non possono, neppure in parte, essere copiati, riprodotti, trasferiti, caricati, pubblicati o distribuiti in qualsiasi modo senza il preventivo consenso scritto della società SAGA srl.

In 10 minuti vogliamo tenerti aggiornato
sulle novità del DIY and Garden. Lascia la tua email


Privacy policy