• eng
    Ten International
  • ita
    Ten italiano
  • logo bricoliamo
    Magazine DIY
    per la famiglia
  • logo saga

In 10 minuti vogliamo tenerti aggiornato sulle novità del DIY and Garden. Lascia la tua email

La newsletter di Ten

Privacy Policy

Ten: DIY and Garden

icona tendenze eCommerce. Più libertà per le imprenditrici donne


In occasione del prossimo 8 marzo eBay si interroga se l’eCommerce possa essere una forma di vendita che aiuta le donne a fare impresa e ad avere successo anche in settori ancora tradizionalmente considerati maschili. Per farlo ha incaricato IPSOS di realizzare una ricerca.

Dai risultati dell’indagine, realizzata con metodo CAWI su un campione di 1788 persone tra i 16 e i 59 anni, risulta che sì, l’eCommerce è d’aiuto, tanto che 1 donna su 3, tra quelle che vedono ancora pregiudizi nei confronti di imprese femminili, ritiene che l’online sia un settore in cui è possibile superare più facilmente le barriere di genere.

Se la maggioranza (53%), ritiene che il maggior beneficio di chi ha un’attività online sia quello di conciliare più facilmente la vita familiare con quella lavorativa, c’è un 25% che vede l’online come un’opportunità per operare facilmente in qualunque settore e veder riconosciuta la propria professionalità.

Come testimonia Maria Napolitano, 30 anni, titolare di Moto Ricambi Europa, negozio eBay specializzato nella vendita di prodotti e ricambi per moto. “Credo che l’eCommerce abbia notevoli benefici per le donne, soprattutto per chi opera in settori tradizionalmente considerati maschili. Quando aiutavo mio fratello nel suo negozio di ricambi per moto, notavo scetticismo da parte di alcuni clienti sulla mia professionalità. Online, invece, il genere del venditore non viene affatto preso in considerazione, dando libertà alle donne di esprimersi facilmente in qualsiasi settore”.

In effetti persiste ancora una certa resistenza nel vedere una donna impiegata in settori come ricambi auto e moto (30%) e bricolage e ferramenta (quasi il 20%). Percezione confermata dal fatto che quattro italiane su dieci affermano come un’attività gestita da una donna subisca, a loro avviso, ancora dei pregiudizi.

Nel mercato online, invece, anche nel caso in cui sia esplicitato il sesso del venditore, meno dell’1% dei compratori italiani considera questo aspetto al momento dell’acquisto, dando peso ad elementi più legati al business come le recensioni (67%) e le modalità di pagamento offerte (46%).

“I dati emersi dalla ricerca e la testimonianza delle nostre venditrici sottolineano come l’eCommerce sia un settore estremamente dinamico, dove le donne possono trovare ottime opportunità e maggiore facilità di ingresso”, commenta Sara Cendaroni, Head of Trading & Sales di eBay in Italia. “eBay è un facilitatore di business e ogni giorno aiutiamo oltre 35.000 aziende italiane, tra le quali tantissime guidate da imprenditrici, a raggiungere un mercato globale di oltre 179 milioni di acquirenti attivi”.

 

Redazione

Dalla redazione le ultime notizie sul mondo del bricolage e del giardinaggio

© SAGA s.r.l.
Ogni diritto sui contenuti è riservato ai sensi della normativa vigente. I contenuti di www.diyandgarden.com non possono, neppure in parte, essere copiati, riprodotti, trasferiti, caricati, pubblicati o distribuiti in qualsiasi modo senza il preventivo consenso scritto della società SAGA srl.