• it
  • logo ten
    Magazine DIY
    per gli operatori
  • logo bricoliamo
    Magazine DIY
    per la famiglia
  • logo saga

In 10 minuti vogliamo tenerti aggiornato sulle novità del DIY and Garden. Lascia la tua email

Iscrizione Newsletter

Ten Newsletter

Dichiaro di essere al corrente sui termini della privacy policy

Ten: DIY and Garden

icona tendenze E si scopre che i giovani vogliono imparare il “fai da te”


Quando si tratta di fare lavori di miglioramento della casa, la vecchia generazione è molto più esperta e disposta a fare i lavori da soli. Al contrario i giovani hanno minore manualità ed esperienza e necessitano maggiore formazione.

La nostra recente indagine indica che i giovani (di età compresa tra i 18 ei 34 anni) sono molto interessati ad apprendere abilità DIY. Un interesse che offre opportunità al settore DIY, a condizione che la conoscenza sia disponibile attraverso più canali. Questi sono alcuni dei risultati del report del Monitor Europeo per l’Home Improvement Q4 2018, realizzato daUSP Marketing Consultancy, che approfondisce l’attualissimo “Do-it-yourself contro Do-it-for-me”. I risultati si basano su 6.282 interviste online con i consumatori di undici paesi europei.

Grande interesse per l’apprendimento delle abilità DIY tra i giovani

I consumatori europei di fai-da-te hanno chiaramente interesse ad apprendere più abilità DIY. Dai giovani del gruppo (18-34 anni) l’85% è favorevole all’apprendimento di maggiori abilità DIY. La metà di questo gruppo è interessata in generale, l’altra metà è interessata solo nello specifico di esigenze proprie. Se confrontiamo queste percentuali con le generazioni precedenti notiamo differenze significative. Tra i 55 e più gruppi più di un terzo non è affatto interessato. Inoltre, all’interno del gruppo dei giovani c’è tanto interesse sia tra uomini sia tra donne ma, sebbene il loro interesse sia allo stesso livello, differiscono nel tipo di abilità che vogliono imparare. Gli uomini sono relativamente più interessati ad apprendere lavori costruttivi, mentre le donne sono molto interessate ad apprendere altre abilità decorative.

Impara le abilità attraverso più canali

Importante, per apprendere queste abilità sono richiesti più canali. Secondo i risultati della ricerca emergono differenti modi, per i giovani, di accedere alle informazioni che variano da video online, dall’assistenza da parte di un parente o professionista, alla lettura di articoli e la frequentazione di corsi. Da segnalare che anche per la fascia 55 anni, i video risultano essere una delle modailità più menzionate.

Conclusione

Com’è noto, a causa dell’invecchiamento della società in Europa, la quota di lavori di miglioramento domestico in cui sarà coinvolto un professionista dovrebbe, in  futuro, aumentare.  Tuttavia sarebbe importante, anche per il calmieramento die prezzi, che le giovani generazioni apprendano e provvedano autonomamente i lavori di manutenzione della casa. Per questo motivo, è fondamentale che vengano supportati nel modo giusto. Sicuramente c’è un grande interesse da parte dei consumatori nell’apprendimento e la sfida, da parte dei retailers, è offrire ai consumatori il contenuto di cui hanno bisogno in vari formati e attraverso più canali. I rivenditori e produttori di bricolage che sono e saranno in grado di offrire questi contenuti al consumatore, avranno, ovviamente, anche maggiori opportunità di vendita.

Informazioni sul monitor europeo per il miglioramento della casa

Lo European Home Improvement Monitor è uno studio di USP Marketing Consultancy, che esamina 26.400 consumatori di miglioramento domestico in undici paesi europei (Austria, Belgio, Danimarca, Francia, Germania, Italia, Paesi Bassi, Polonia, Spagna, Svezia e Regno Unito.) Ogni trimestre, viene pubblicato un rapporto con un tema diverso.