• eng
    Ten International
  • ita
    Ten italiano
  • logo bricoliamo
    Magazine DIY
    per la famiglia
  • logo saga

In 10 minuti vogliamo tenerti aggiornato sulle novità del DIY and Garden. Lascia la tua email

La newsletter di Ten

Privacy Policy

Ten: DIY and Garden

icona tendenze Anfit ribadisce il no allo sconto in fattura


E’ del primo ottobre la nota stampa di ANFIT che torna con forza sulla questione dell’articolo 10 del Decreto Crescita, che prevede la possibilità dello sconto diretto in fattura all’utente finale.

“In seguito alla campagna televisiva, Facebook e Youtube di un noto produttore polacco di finestre che lancia una promozione “Finestre a metà prezzo” e dopo la pubblicazione di notizie su organi di stampa del settore che indicano come altri produttori di finestre si preparino a entrare in gioco, ANFIT, l’Associazione Nazionale per la Tutela della Finestra Made in Italy, esprime la propria preoccupazione perché quanto contenuto nell’Art. 10 del cosiddetto Decreto Crescita, quello che in sostanza introduce la possibilità dello sconto diretto in fattura sull’acquisto di serramenti per sostituzione, possa avere un effetto boomerang per l’intero mondo della produzione di finestre.

La campagna pubblicitaria televisiva in questione parla dei vantaggi della cessione del credito Ecobonus dal cliente privato al rivenditore, in pratica un “allettante” sconto in fattura del 50% applicato direttamente sul prezzo finale dal rivenditore a cui il cliente cederebbe il suo credito.

“L’operazione – secondo quanto afferma il sito guidafinestra.it – si avvale della cessione del credito dal rivenditore a Enel X, marchio del Gruppo Enel impegnato sul futuro delle energie rinnovabili e che appartiene per il 24% al nostro Ministero dell’Economia e Finanze. Da qualche mese Enel X sta, infatti, promuovendo la cessione del credito per interventi di riqualificazione energetica dei condomini o interventi meno complicati come la sostituzione delle vecchie caldaie e l’installazione di climatizzatori, impianti fotovoltaici e pannelli solari termici”.

“ANFIT e suoi associati – sottolinea il Presidente di ANFIT, Laura Michelini – esprimono forte preoccupazione per simili iniziative e l’Associazione si impegna a intraprendere passi in tutte le sedi di confronto con il mondo politico col fine di arrivare all’abrogazione dell’art. 10 del Decreto Crescita che, se applicato, porterebbe i serramentisti ad anticipare liquidità, causando in molti casi problemi praticamente insormontabili e mettendo in tal modo in grande difficoltà le piccole imprese artigiane e anche le piccole realtà industriali che operano nel mondo dei serramenti. Scontare del 50% un ecobonus in fattura non è assolutamente sostenibile per un settore privo di marginalità come quello dei serramenti. ANFIT ribadisce il proprio NO chiaro e deciso a questo aspetto del Decreto Crescita”.

Nel frattempo, come riporta sempre il sito guidafinestra.it, dopo EnelX anche Leroy Merlin sperimenta l’iniziativa. Lo fa in due negozio, quello di Corsico e quello di Lissone (entrambi con presenza di show room), dove, come scrive l’autore dell’articolo che è andato in visita a Corsico, “lo sconto in fattura del 50% immediato sui serramenti viene praticato da sabato 28 settembre fino al 20 ottobre, quindi per un periodo limitatissimo di tempo”.

Giulia Arrigoni

Giornalista specializzata sul mercato bricolage e le tendenze del settore fai-da-te e decorazione della casa. Ha collaborato con le più importanti riviste specializzate.

© SAGA s.r.l.
Ogni diritto sui contenuti è riservato ai sensi della normativa vigente. I contenuti di www.diyandgarden.com non possono, neppure in parte, essere copiati, riprodotti, trasferiti, caricati, pubblicati o distribuiti in qualsiasi modo senza il preventivo consenso scritto della società SAGA srl.