• eng
    Ten International
  • ita
    Ten italiano
  • logo bricoliamo
    Magazine DIY
    per la famiglia
  • logo saga
Ten: DIY and Garden

icona produzione Pennelli Cinghiale e l’automazione



Pennelli Cinghiale
Pennelli Cinghiale

Nello storico stabilimento di Cicognara, dove Pennelli Cinghiale è nata, ci sono ancora maestranze che sanno comporre i pennelli speciali interamente a mano, ma gli investimenti in tecnologia sono importanti.

A questo know how consolidato e impagabile si affianca però una forte spinta verso l’innovazione e l’automazione, tanto che, nella parte centrale della fabbrica, ha trovato spazio una linea automatizzata Industria 4.0 di MGG per la produzione di pennelli piatti.

Design su misura, isole completamente automatizzate per seguire i diversi passaggi di formazione di un pennello con il controllo qualità di ogni materia prima eseguito su tutta la lunghezza della linea attraverso soluzioni integrate digitalizzate per applicazioni 4.0.

“Abbiamo scelto di approvare un investimento molto importante per automatizzare in maniera integrale la produzione di tutti i nostri modelli di pennelli piatti e le misure principali dei plafoni con ghiera metallica – commenta Eleonora Calavalle, CEO di Pennelli Cinghiale -. Il lavoro di produzione di 11mila pennelli che ieri veniva svolto da 4 persone in 20 ore, viene ultimato in 8 ore di produzione giornaliera con l’assistenza di soli 2 operatori. Un risultato importantissimo, che ci consente di allargare la nostra presenza sui mercati esteri e rafforzarla, con più linee di prodotto, anche grazie alla riconversione del nostro personale a mansioni a maggiore valore aggiunto, per loro e per l’azienda”.

A conti fatti significa avere una capacità produttiva di circa 1.400 pennelli ogni ora. Considerando che la stragrande maggioranza dei pennelli oggi in commercio è composto da una cosiddetta mischia tra setole naturali e filamento sintetico (in proporzioni diverse a seconda della funzione, cioè il lavoro che si deve fare e il tipo di prodotto verniciante che si utilizza), è necessario, per determinati tipi di mischie una velocità di produzione inferiore (950/1.000 pezzi/ora) perché garantisce una migliore gestione del ciclo e una migliore qualità del prodotto finale.

La macchina lavora fondamentalmente su tre fasi: l’assemblaggio, la finitura e l’imballo e a produrre la nuova linea automatizzata è stata MGG, azienda familiare e player di riferimento, in Italia e nel mondo, per la produzione di macchine per l’industria del pennello, con una storia iniziata facendo le manutenzioni alle imprese del trevigiano, secondo distretto italiano per i pennelli, dopo il mantovano.

Nata nel 1989 come officina meccanica, oggi produce la maggior parte dei macchinari per pennelli a livello mondiale e ha dedicato una larghissima parte del 2021 a disegnare la nuova linea su misura per Pennelli Cinghiale.



© SAGA s.r.l.
Ogni diritto sui contenuti è riservato ai sensi della normativa vigente. I contenuti di www.diyandgarden.com non possono, neppure in parte, essere copiati, riprodotti, trasferiti, caricati, pubblicati o distribuiti in qualsiasi modo senza il preventivo consenso scritto della società SAGA srl.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

In 10 minuti vogliamo tenerti aggiornato
sulle novità del DIY and Garden. Lascia la tua email


Privacy policy