• eng
    Ten International
  • ita
    Ten italiano
  • logo bricoliamo
    Magazine DIY
    per la famiglia
  • logo saga
Ten: DIY and Garden

icona produzione Colori e vernici. Resilienza e versatilità per superare la pandemia


Sono stati fatti o sono previsti ritocchi dei listini? In quale percentuale? E quali riflessioni fare, in generale, sulla redditività 2020?

Roberto Meregalli. nostri aumenti di listino sono stati anteriori al Covid-19. Sicuramente il lockdown ha creato a tutte le imprese (produttori e distributori) una evidente forte sofferenza in tema di redditività dovuta al sensibile calo dei volumi di vendita in presenza di costi fissi strutturali e di impegni da onorare. Il tutto senza un supporto celere ed efficiente da parte dello Stato. Ancora una volta la solidità finanziaria resta un fattore determinante per affrontare i periodi di crisi e questo ci permette di continuare a investire nei nostri marchi e nei nostri clienti per affrontare il futuro.

Riccardo Carpanese. I marchi del Gruppo hanno già ritoccato il listino da febbraio 2020 (pre Covid-19). Per quanto riguarda la redditività registriamo nel primo semestre uno spostamento importante del mix a favore di smalti ed impregnanti.

Rosanna Arreghini. I ritocchi di listino erano già previsti prima del Covid-19 e li abbiamo posticipati al post Covid-19: quindi dovevamo partire già a marzo, ma li abbiamo fatti partire dal 1° maggio con un aumento del 3,5%. La redditività 2020 potrebbe riservare delle sorprese qualora il settore del retail continuasse a premiare le imprese.

Massimiliano Pietrelli. Quest’anno avevamo già previsto l’introduzione di un nuovo listino verso il mese di maggio, poi per ovvie ragioni abbiamo rimandato il tutto per i primi di settembre 2020. Il ritocco percentuale dei prezzi si aggira nell’ordine del 3/4% medi. La decisione di realizzare un nuovo listino è stata presa principalmente per aggiornare il nostro catalogo prodotti che ha visto l’introduzione negli ultimi due anni di diversi nuovi articoli: il Giollifloor, lo smalto monocomponente per pavimenti, la nuova linea Bio Pura Natura prodotta con resine vegetali e per l’inserimento di un nuovo sistema tintometrico universale che ci ha permesso di completare l’offerta della nostra tintometria professionale. La redditività dell’anno si capisce solo una volta che si chiude l’anno di esercizio e si analizzano i propri bilanci insieme al proprio ragioniere e al commercialista. La marginalità è la santa chimera di tutti quelli che fanno impresa e non si può nascondere il fatto che in questi ultimi decenni, la pressione fiscale ha eroso gradualmente i profitti di molte imprese italiane. Prendendo in esame il primo semestre del 2020, penso che in Giolli dovremmo godere di una maggiore redditività. Avendo incrementato infatti la vendita di smalti e di prodotti per esterni, il prezzo medio al Kg/L si è alzato di parecchio ed in maniera inversamente proporzionale l’incidenza del trasporto sul prodotto è stata minima.

Mario Paganelli. Al momento no. Anche se l’entrata in vigore da maggio della nuova normativa sui biocidi per quanto ci riguarda sta avendo un impatto negativo sulla marginalità. Questo ovviamente impone delle riflessioni, anche se fare listini in momenti di crisi è difficile e pericoloso.

Alessandro Monaco. È in lavorazione un aumento di listino che originariamente doveva entrare in maggio ma che è stato posticipato a settembre. La percentuale è moderata e molto differenziata in base al prodotto, spazia dallo 0 al 6% con una media del 4%. La redditività complessiva dell’anno si prospetta buona soprattutto alla luce di un mix di vendita anomalo, molto spostato verso prodotti ad alto valore aggiunto come smalti e legno a vista. Non credo che un mix simile sia ripetibile in futuro.

Tiziana Tona. Il 1° marzo 2020 è entrato in vigore il listino con gli aumenti previsti come da programma, ma non vi è stato e non vi sarà alcun ritocco dovuto alla situazione di emergenza che si è creata. Come anticipato, abbiamo ritenuto di agire su altri fronti per venire incontro alle esigenze dei nostri clienti e al tempo stesso garantire stabilità economica e liquidità alla nostra azienda. Il mix prodotti venduti è profondamente cambiato rispetto all’anno 2019, questo ha portato alla vendita di articoli con prezzo medio e redditività anche superiore al consueto.

Beniamino Scarano. Per ora non è nostra intenzione ritoccare il listino. Riteniamo la redditività soddisfacente visto anche il mix favorevole che abbiamo avuto.

Stefano Deri. Mapei ha scelto di sostenere in varie forme la propria rete distributiva e tra queste la decisione di non intervenire sui listini di vendita. I nostri clienti continuano pertanto a lavorare nel 2020 con il listino 2019 senza aggravio di costi.

Luca Cecchini. Nessun aumento di listino tranne che per l’acetone (soggetto da sempre a oscillazioni di prezzo). Per ora è prematuro parlare della marginalità di quest’anno.

Maurizio Salassi. I ritocchi dei listini sono stati quasi nulli, abbiamo subìto tanti piccoli ritocchi dai fornitori e penso che verso fine anno avremo un aggiornamento del 5/6%.

Andris Pavan. I listini non sono stati ritoccati, abbiamo ridotto alcuni piccoli investimenti e alcune attività previste, soprattutto fiere, seminari ed eventi in presenza.

Nicola Munaretto. Noi avevamo fatto un aumento di listino a inizio anno dopo che per molti anni era rimasto fermo. Sicuramente la redditività 2020 per noi ha subìto un andamento in positivo.

Federica Schirinzi. Tenuto conto del contesto socioeconomico, non ci sono i presupposti per una revisione dei listini. L’incrociarsi di vari fattori di questo anomalo anno, nonostante il blocco durante il lockdown, potrebbe riservare delle sorprese sulla redditività. La variabile sarà monitorare l’andamento dei volumi.

Luigi Vignolo. Non abbiamo fatto alcun incremento di listino nel corso del 2020. In questo momento, per effetto di quanto sopra, anche la redditività è buona perché i prodotti più venduti nel primo semestre sono stati prodotti a prezzo medio alto; è tuttavia una ‘bolla’ che si sta già ridimensionando di mese in mese.

Pietro Locambio. Non sono previsti ritocchi di listino nel corso dell’anno.



© SAGA s.r.l.
Ogni diritto sui contenuti è riservato ai sensi della normativa vigente. I contenuti di www.diyandgarden.com non possono, neppure in parte, essere copiati, riprodotti, trasferiti, caricati, pubblicati o distribuiti in qualsiasi modo senza il preventivo consenso scritto della società SAGA srl.

In 10 minuti vogliamo tenerti aggiornato
sulle novità del DIY and Garden. Lascia la tua email


Privacy policy