• eng
    Ten International
  • ita
    Ten italiano
  • logo bricoliamo
    Magazine DIY
    per la famiglia
  • logo saga

In 10 minuti vogliamo tenerti aggiornato sulle novità del DIY and Garden. Lascia la tua email

Iscrizione Newsletter

Ten Newsletter

Dichiaro di essere al corrente sui termini della privacy policy

Ten: DIY and Garden

icona produzione Made4DIY, nuovi ingressi e il “Boulevard del fai da te italiano”


Novità 2019 per Made4Diy, a partire da un’intensa partecipazione alle manifestazioni fieristiche italiane ed estere. Infatti, è di pochi giorni fa la trasferta milanese per Myplant&Garden e la precedente all’Hardware Show di Dublino.

“In particolare sarà intensificata la nostra attività all’estero e questa di Dublino è solo la prima di una serie – spiega Luca Gaudenzi, marketing manager di Made4DIY -. E’ allo studio un’iniziativa, prevista per il mese di maggio, che prevede uno store tour e incontri con i buyer delle insegne locali. Sarà organizzata con l’Hardware Association Ireland”.

Lavoro esterno ma non solo. Anche l’organizzazione interna presenta alcuni cambiamenti, come la creazione di gruppi di lavoro specializzati. “Abbiamo suddiviso gli ambiti del consorzio in 4 macrocategorie che sono Giardino, Ferramenta/Edilizia, Falegnameria, Organizzazione e Sistemazione della casa – prosegue Luca Gaudenzi -. Questo nuovo assetto ci consente di razionalizzare il lavoro e di essere maggiormente stimolati nella produzione di nuove idee e progetti da realizzare come, per esempio, questo nuovo modo di proporci che abbiamo inaugurato con lo stand a Myplant&Garden. Si tratta della realizzazione di un vero e proprio giardino, contenente i prodotti degli associati, adeguatamente ambientati per rendere al meglio l’idea del loro utilizzo”.

Sempre in tema di spazi espositivi, un’altra novità sarà presentata in occasione del prossimo Buyer Point che si terrà il prossimo 15 maggio. “Si tratta di un Boulevard del bricolage italiano che pensiamo di testare la prima volta – racconta Gaudenzi -. Se dovesse funzionare verrà adottato come format di presentazione del Consorzio. L’ispirazione viene dal DIY Boulevard allestito all’interno dell’Eisenwarenmesse di Colonia, con un’evoluzione espositiva molto vicina a quella presentata a Myplant&Garden, con una vera e propria ambientazione e con spazi comuni dove poter mostrare i prodotti in funzione. Insomma, una passeggiata esperienziale all’interno di Made4DIY”.

Peraltro, a proposito di Colonia, va detto che nella prossimo edizione del 2020, grazie alla partecipazione in fedyma, le aziende del Consorzio potranno esporre proprio all’interno del DIY Boulevard, solitamente riservato a produttori tedeschi.

Non potevano mancare nuovi ingressi, deliberati dal Consiglio Direttivo il 2 febbraio scorso. Per cominciare si tratta di Nespoli, Ferraboli e Formenti&Giovenzana. Inoltre, il Consorzio ha ricevuto la domanda di una importante multinazionale, attualmente al vaglio, mentre sta per fare il suo ingresso Ferrari Group. Quest’ultima adesione va a creare un importante precedente, andando ad infrangere la “regola” che non prevede la presenza di aziende concorrenti. “In questo caso il consorziato Ipierre, già presente in Made4DIY, ha dato parere favorevole”, conclude Gaudenzi.

Tre le uscite: Atlas Concorde, Casei Eco-System e Tecno A con il marchio Order System. Motivo? L’impossibilità di seguire in modo adeguato i lavori del Consorzio.