• eng
    Ten International
  • ita
    Ten italiano
  • logo bricoliamo
    Magazine DIY
    per la famiglia
  • logo saga

In 10 minuti vogliamo tenerti aggiornato sulle novità del DIY and Garden. Lascia la tua email

La newsletter di Ten

Privacy Policy

Ten: DIY and Garden

icona distribuzione Brico io Selection. La visita



Come previsto siamo andati a visitare l’ultima novità di Brico io. Il neonato progetto Brico io Selection, del quale abbiamo già dato notizia, ha preso vita ieri, 1° agosto, nel centro commerciale Sarca a Sesto San Giovanni, comune dell’hinterland milanese.

Su un totale di 8.000 mq, tanto è la superficie espositiva dell’ipermercato, 400 mq, per un totale di 3.000 articoli, sono stati dedicati al corner Brico io Selection.

Nel dettaglio, “il presidio di due persone nell’area, oltre a un capo area, un tutor e un buyer, sono dedicati al nuovo progetto, risultato della collaborazione tra Brico io e Coop Lombardia – spiega Paolo Micolucci, direttore commerciale e marketing dell’insegna. Un’idea che, per quanto ci riguarda, nasce dalla volontà di esplorare nuovi mercati, nuovi target e contribuire alla diffusione sia del marchio d’insegna sia dei nostri prodotti a marchio. Naturalmente senza tralasciare le marche dei produttori, che saranno protagoniste di importanti campagne”.

“L’idea è nata grazie all’incontro costante tra Brico io e Coop Lombardia – spiega Riccardo Ranucci, responsabile marketing e comunicazione di Coop Lombardia -. Sempre più spesso, nello scenario della gd, nascono collaborazioni con specialisti e Brico io Selection nasce dalla volontà di sperimentare nuovi percorsi e capire se, grazie a questa sinergia, ci possano essere maggior opportunità per entrambe le aziende. E’una sperimentazione sulla quale abbiamo ottime aspettative, forti dell’esperienza consolidata di Brico io e della nostra importante presenza sul territorio. Un percorso che abbiamo già iniziato con il corner “Emporio Casa”, nato dalla collaborazione con Kasanova, e che sta dando ottimi risultati”.

Il corner nel dettaglio

Lo spazio, pur conservando le linee guida dell’ipermercato, si distingue rispetto al resto dei reparti mediante una cartellonistica dedicata e una cornice rossa che crea una differenza visiva agli scaffali; scaffali che, nonostante siano stati rialzati di 60 cm., sono gli stessi già utilizzati nell’ipermercato.

Il corner si apre con un’ampia area promozionale che corre per tutto il lato d’ingresso del corner e che ritroviamo anche in fondo ai reparti, oltre che in testata. Tutti contrassegnati dall’indicazione “Conviene”, per una riconoscibilità immediata.

L’assortimento è stato costruito “sulla base di una selezione degli articoli più venduti e contestualizzati all’ipermercato – spiega Paolo Roghi, responsabile merchandising Brico io. Rientrano in Brico io Selection anche i classici reparti trattati dell’alimentare come l’auto, che abbiamo ampliato, le lampadine che abbiamo razionalizzato, mantenendo i marchi privati Coop e Vivi Verde e il giardinaggio che naturalmente ha una connotazione urbana. Molto importante è la presenza di private label”.

“E’ un’esperimento importante, un test che ci consentirà, fra le altre cose, di acquisire ulteriore know how sul consumatore e le sue abitudini – conclude Paolo Micolucci. E’ un percorso, verso la costruzione di un assortimento, che deve mirare a soddisfare i bisogni di una clientela che ha un approccio all’acquisto molto diverso rispetto al centro brico”.

 

Giulia Arrigoni

Giornalista specializzata sul mercato bricolage e le tendenze del settore fai-da-te e decorazione della casa. Ha collaborato con le più importanti riviste specializzate.

© SAGA s.r.l.
Ogni diritto sui contenuti è riservato ai sensi della normativa vigente. I contenuti di www.diyandgarden.com non possono, neppure in parte, essere copiati, riprodotti, trasferiti, caricati, pubblicati o distribuiti in qualsiasi modo senza il preventivo consenso scritto della società SAGA srl.