• eng
    Ten International
  • ita
    Ten italiano
  • logo bricoliamo
    Magazine DIY
    per la famiglia
  • logo saga

In 10 minuti vogliamo tenerti aggiornato sulle novità del DIY and Garden. Lascia la tua email

La newsletter di Ten

Privacy Policy

Ten: DIY and Garden

icona comunicazione Nuovi spazi in Campania per Leroy Merlin con Altromodo


Leroy Merlin prosegue il proprio percorso di innovazione sociale con due nuovi progetti a Casal di Principe (CE): la nuova Officina Fai da Noi e il nuovo Emporio Fai da Noi, creati dall’azienda in collaborazione con AltroModo, cooperativa sociale che si distingue per la proposta di modelli di sviluppo e modi di abitare il pianeta alternativi, considerando il lavoro come ricerca del benessere globale.

L’Officina Fai da Noi, promossa da Leroy Merlin, è un co-working artigianale che presenta uno spazio attrezzato con macchinari e utensili dove poter svolgere piccoli lavori domestici di manutenzione e di falegnameria. E’ a disposizione degli abitanti del quartiere, degli appassionati del fai da te, delle Associazioni o Cooperative che si adoperano per contrastare la povertà abitativa, ma anche di gruppi di cittadinanza attiva che si occupano di recupero e manutenzione di beni comuni. Gli artigiani possono usufruire dei materiali dell’Officina e inventare così nuovi prodotti, innescando processi di micro-economia locale.

Lo spazio dell’Emporio Fai da Noi, formula che Leroy Merlin ha proposto in numerose altre città italiane, costituisce un luogo di condivisione di materiale, in cui le persone o le famiglie in difficoltà, che necessitano di effettuare lavori di manutenzione di base, piccole ristrutturazioni o lavori di decorazione, possono utilizzare gratuitamente – come presso una biblioteca – gli utensili necessari.

AltroModo è una cooperativa che offre diversi tipi di servizi come mercatino dell’usato e del baratto, restauro e riciclo creativo di mobili e oggetti, manutenzione edilizia, pulizie locali e sgomberi, traslochi e progettazioni di interni vintage. Attualmente la Cooperativa è impegnata nel recupero di una vecchia fabbrica abbandonata all’interno della quale ha riservato uno spazio al progetto, che va ad integrare e rafforzare l’attività istituzione già svolta.

“Gli Empori e le Officine Fai da Noi sono autentici esempi di un modello di economia inclusiva, contro lo spreco e per la cittadinanza attiva. Leroy Merlin crede nell’importanza di una società fondata sulla condivisione, in cui fare rete diventa non solo una necessità, ma anche un valore per la comunità e questi due nuovi progetti in collaborazione con AltroModo a Casal di Principe ne sono un esempio concreto e tangibile: entrambi provano quanto la collaborazione fra tanti soggetti diversi attivi un processo capace di generare un risultato maggiore della semplice somma di quanto prodotto dai singoli attori” – ha dichiarato Luca Pereno, responsabile CSR di Leroy Merlin Italia.

Roberto Fusciello, presidente di Altromodo ha commentato “La mission della Cooperativa è quella di favorire l’inserimento lavorativo di soggetti svantaggiati attraverso lo sviluppo di un modello economico circolare. Recuperando oggetti e materiali di scarto, cerchiamo di dare una seconda chances non solo ad essi, ma alle persone che lavorano al loro recupero e riutilizzo. Per questo abbiamo subito aderito al Progetto di cui si fa promotore Leroy Merlin, un’azienda alla quale va un sentito ringraziamento perché dimostra, con i fatti e con le azioni, di voler contribuire all’implementazione di un’economia sociale orientata fortemente al benessere collettivo”.

 

 

Redazione

Dalla redazione le ultime notizie sul mondo del bricolage e del giardinaggio

© SAGA s.r.l.
Ogni diritto sui contenuti è riservato ai sensi della normativa vigente. I contenuti di www.diyandgarden.com non possono, neppure in parte, essere copiati, riprodotti, trasferiti, caricati, pubblicati o distribuiti in qualsiasi modo senza il preventivo consenso scritto della società SAGA srl.