In 10 minuti vogliamo tenerti aggiornato sulle novità del DIY and Garden. Lascia la tua email

La newsletter di TEN: DIYandGarden

icona monitor GDS VIDEO DELLA SETTIMANA. AkzoNobel, 100 mio per la fabbrica più sostenibile


Lo scorso 12 settembre, AkzoNobel ha aperto, a Ashington, nel Regno Unito, l’impianto di verniciatura più avanzato e più sostenibile al mondo (così hanno dichiarato). L’impianto, altamente tecnologico, con un investimento superiore ai 100 milioni di euro, rappresenta il più grande investimento globale da parte dell’azienda Business Paintings e diventerà il nuovo centro di produzione per Dulux, il principale marchio della vernice decorativa britannica.

L’impianto Ashington utilizza una varietà di fonti energetiche rinnovabili, tra cui le celle fotovoltaiche e una caldaia a biomassa, accanto a un processo di produzione altamente automatizzato che consente di risparmiare acqua, spreco e energia. L’azienda calcola che l’impronta di carbonio per litro di vernice prodotta sul sito sarà ridotta del 50% rispetto alle strutture di produzione degli impianti che sta sostituendo.

“Questo è un investimento significativo nel Regno Unito – un mercato strategico per noi – e un’importante tappa per AkzoNobel – ha dichiarato il CEO Thierry Vanlancker – Continuiamo a investire in impianti di produzione altamente innovativi e sostenibili per mantenere e crescere la nostra posizione di leadership, garantendo i migliori prodotti per i nostri clienti nel Regno Unito e in tutto il mondo. La nostra strategia di crescita significa che continueremo a guidare l’industria delle vernici e dei rivestimenti, sia in termini di marchi più forti sia della tecnologia più avanzata”.

La fabbrica sarà in grado di raddoppiare i livelli di produzione attuale, a 200 milioni di litri all’anno, inoltre, coprendo un’area di 100.000 mq , la struttura ha anche la capacità di espandersi per sostenere piani di crescita futuri.

Ha aggiunto Ruud Joosten, COO delle vernici e rivestimenti di AkzoNobel: “Ashington garantisce il futuro di AkzoNobel come produttore all’avanguardia, comprese le vernici che migliorano la qualità dell’aria, aumentano l’efficienza energetica e proteggono dai batteri. Abbiamo adottato la migliore tecnologia disponibile a livello mondiale, con una nuova struttura che rappresenta un notevole passo avanti per l’intero settore “.

Tutte le tecnologie di produzione all’interno dell’impianto sono gestite da un unico sistema informatico integrato. Ciò significa che ogni attività – dall’ordine delle materie prime alla spedizione di prodotti finiti – può essere avviata senza intervento dell’operatore. Un sistema di produzione altamente agile consente di produrre vernici su tutta la gamma AkzoNobel, che include Dulux, Dulux Trade, Cuprinol, Polycell, Hammerite e Armstead.

Ashington ospiterà anche la seconda Dulux Academy nel Regno Unito. Il centro di formazione personalizzato è stato progettato per fornire ai pittori e ai decoratori le competenze e il know-how necessari. La prima accademia, a Slough, ha già formato 1.600 persone.

Se volete fare un tour virtuale della fabbrica di Ashington: click here for Android o iOS.