In 10 minuti vogliamo tenerti aggiornato sulle novità del DIY and Garden. Lascia la tua email

La newsletter di TEN: DIYandGarden

icona tendenze Terzo padiglione per Myplant & Garden 2018


Grandi novità per Myplant & Garden, (21-23 febbraio 2018), l’unica manifestazione che propone e promuove tutta la filiera del verde attraverso i suoi 8 macro-settori (vivai, fiori, decorazione, edilizia, macchinari, servizi, tecnica, vasi), che anche nella prossima edizione 2018, intende ribadire il proprio ruolo di grande agorà italiana del settore dal richiamo internazionale, favorendo la creazione di reti di relazioni, incontri e affari.

Primissima novità, il terzo padiglione. 45.000 di superficie espositiva totale, per dare ancora più impulso alla ricerca di compratori e contractor internazionali, sviluppando nuovi temi formativi e informativi di stringente attualità per il mondo del verde, dando risalto al ritorno dei mercati floricoli italiani in fiera. Più spazio alla decorazione, creazioni di aree speciali dedicate ai macchinari, alla progettazione del verde e al greenbuilding, con un’offerta espositiva sempre più completa e trasversale,  unica in tutta l’area mediterranea.

Il terzo padiglione, per il quale le adesioni delle imprese sono in crescita, sarà all’insegna della bellezza, e sarà arricchito da iniziative e installazioni speciali di grande richiamo e impatto estetico ed emotivo. Sarà un’area nuova, ricchissima di spunti, idee e visioni, e celebrerà il verde e i fiori, valorizzandone qualità, trasversalità e potenzialità, in un’atmosfera frizzante, vivace, dinamica. E sarà la sede di incontri e dibattiti di grande richiamo per aziende e operatori del settore. Distribuzione compresa: la nuova edizione del Garden Center New Trend troverà infatti posto in questo padiglione.

….E ancora, nel 2018

Un ulteriore sforzo nelle operazioni in incoming di buyer internazionali dai 5 continenti (110 le delegazioni ufficiali nell’edizione 2017).

Un palinsesto di incontri sempre più ricco, completo e formativo per i professionisti del comparto (40 quelli del 2017, letteralmente sold-out).

Una serie di eventi speciali (tra cui quelli dedicati alla stampa estera, alla distribuzione, ai mercati internazionali, alle vendite, alla sostenibilità, alla decorazione floreale, all’innovazione, all’arboricoltura, al fashion…).

La forte spinta al settore floreale dopo il grande successo della terza edizione (nella quale i mercati floricoli italiani sono tornati in una fiera).

Lo sviluppo supplementare delle aree dedicate a progettazione ed edilizia green (un investimento strategico per il futuro dell’Italia): questi sono alcuni degli elementi di interesse per una fiera che, edizione dopo edizione, sempre più completa e trasversale, ha mutato radicalmente le prospettive del mondo dell’orto- florovivaismo, del garden e del paesaggio in Italia e non solo.

Ricordiamo i macro-settori che potete trovare a Myplant & Garden:

Vivai.  L’intera filiera dell’orto-florovivaismo trova a Myplant una vetrina d’eccezione, davvero unica per ampiezza e profondità di assortimento, per un visitatore preparato, interessato e internazionale.
Fiori. Un’area che ha sancito il ritorno in fiera dei mercati floricoli italiani. Una ribalta internazionale per una produzione d’eccellenza. Nei giorni di fiera, contenitori, accessori e dimostrazioni.

Decorazione. Profumata e colorata, vivace, creativa ed esuberante è l’area speciale di Myplant riservata alle decorazioni floreali. Luogo d’incontro, confronto e mercato tra esperti del settore, trend-setter e grandi maestri.

Edilizia. Progetto, paesaggio, materiali e green building sono tra i protagonisti in ascesa di Myplant. La fiera è l’unico momento espositivo che propone al mercato un’offerta espositiva e di business che mette in collegamento diretto il florovivaismo e l’edilizia specializzata nella costruzione e ristrutturazione degli spazi verdi, pubblica e privata, su piccola e grande scala.

Macchinari. Dai macchinari (per irrigazione, lavorazione del terreno, manutenzione del verde, raccolta…) all’impiantistica (irrigazione, trattamento acque, movimentazione, climatizzazione…), dalle attrezzature (tecniche, di analisi, climatiche, abbigliamento, per tappeti e recinzioni…), alle serre, alle caldaie, alla logistica.

Servizi. Assicurazioni, trasporti, editoria, logistica, sistemi di programmazione e gestione informatica, servizi di consulenza, di promozione e gestione finanziaria.

Tecnica. Dagli agrofarmaci ai fitofarmaci agli antiparassitari, per passare ai nutrienti per terreni e piante: concimi, fertilizzanti, substrati, terricci… una carrellata di prodotti, servizi e consulenze sempre più necessari per raccogliere le sfide del mercato globale.

Vasi. Celebrato come complemento d’arredo, promosso quale manufatto estetico, proposto come elemento fondamentale per la filiera, il vaso, realizzato con tecniche tradizionali o d’avanguardia, con materiali antichi o innovativi e di ogni dimensione.

Dal 21 al 23 febbraio 2018 presso i Padiglioni di Fiera Milano-Rho