In 10 minuti vogliamo tenerti aggiornato sulle novità del DIY and Garden. Lascia la tua email

La newsletter di TEN: DIYandGarden

icona tendenze La realtà aumentata in utensileria


Di realtà aumentata se ne parla ormai in tutti gli ambiti, ed ecco che la tedesca Stahlwille porta a compimento il progetto, avviato qualche anno fa, di sviluppo di una soluzione che preveda l’utilizzo di smart glasses per il serraggio controllato in ambiente produttivo, al fine di velocizzare le operazioni e migliorare la qualità.

L’applicazione, per la quale è stata recentemente depositato un brevetto, è stata sviluppata insieme alla azienda tedesca Oculavis ed ha avuto il suo battesimo alla recente fiera EMO di Hannover.

Il visore e la chiave dinamometrica usano una connessione wireless per comunicare direttamente con il sistema di gestione e pianificazione della produzione del cliente e con il suo sistema qualità. L’operatore può vedere nel visore la sequenza di serraggio al completo e la posizione del prossimo particolare da serrare insieme con tutte le informazioni di processo. Allo stesso tempo la chiave dinamometrica wireless riceve le informazioni necessarie e viene impostata automaticamente ai valori richiesti.

Al completamento del job di avvitatura, il processo completato viene valutato e documentato. Un sistema del genere è particolarmente richiesto, e indicato, in settori come l’automotive e l’aerospace , dove gli operatori debbono seguire prescrizioni produttive molto restrittive.

“Da più di 150 anni l’innovazione è nel nostro DNA – ha commentato Marino Ferrarese Direttore della filiale italiana -. Siamo particolarmente fieri di continuare il percorso nel solco del nostro fondatore Eduard Wille ed essere una azienda innovativa che lavora per portare valore e benefici ai nostri clienti”.