In 10 minuti vogliamo tenerti aggiornato sulle novità del DIY and Garden. Lascia la tua email

La newsletter di TEN: DIYandGarden

icona tendenze 56a edizione del Salone del Mobile. Siete Pronti?


Anche se proprio non c’entra molto con il bricolage, un giro al Salone del Mobile non si può proprio evitare. Un pò per piacere ma, anche, per dovere: come ben sappiamo dire bricolage significa dire casa e, da un pezzo, il Salone del Mobile non è più solo arredamento. Si tratta di un evento, anzi dell’evento mondiale riguardante le tendenze, in fatto di materiali e design, di tutto ciò che riguarda l’universo casa: dall’ìnvolucro “contenitore” (l’abitazione, per l’appunto) ai contenuti.

E quindi, via alla 56a edizione del Salone del Mobile, che si svolgerà dal 4 al 9 aprile prossimi e che porterà a Milano oltre 300.000 visitatori da più di 165 Paesi e 5.000 giornalisti da tutto il mondo. In concomitanza, come di consueto, in città, avrà luogo la Design Week con oltre 1.300 eventi. Qui gli appuntamenti del Fuorisalone selezionati da www.diyandgarden.com

5 le manifestazioni che si svolgeranno in contemporanea presso il quartiere Fiera Milano Fiera Milano Fiera Milano aRho con apertura agli operatori tutti i giorni dalle 9.30 alle 18.30 e, nelle giornate di sabato e domenica, dalle 9.30 alle 18.30 anche al pubblico. Quest’anno i Padiglioni saranno occupati dal Salone Internazionale del Mobile, dal Salone Internazionale del Complemento d’Arredo, da Euroluce, da Workplace3.0 e dal SaloneSatellite.

“Il Salone del Mobile viaggia verso la meta di aprile con marcato ottimismo sia da parte delle aziende partecipanti che di noi organizzatori – ha affermato
Roberto Snaidero, Presidente del Salone del Mobile. Positività dettata dalla buona performance del settore nei primi dieci mesi del 2016 e che fa sperare di poter confermare questa tendenza anche nei prossimi mesi. L’arredo italiano è in continua crescita su quasi tutti i mercati internazionali. La forte vocazione internazionale del Salone del Mobile ha infatti richiamato alla scorsa edizione un 67% di operatori esteri di 67% di operatori esteri di alto profilo e con forte potere di acquisto”.

Secondo i dati elaborati dal Centro Studi Federlegno Arredo Eventi, l’export nei primi dieci mesi del 2016 ha confermato il suo ruolo di punto di forza per lo sviluppo delle imprese italiane dell’arredo e dell’illuminazione: le vendite italiane dell’arredo e dell’illuminazione generate all’estero, infatti, tra gennaio e
ottobre dello scorso anno hanno superato gli 11 miliardi di euro, con segnali di crescita importanti soprattutto in Francia (+5,3%), Stati Uniti (+8,1%) e Cina (+18,4%).

Dopo il lancio con successo alla scorsa edizione di xLux – il settore dedicato al lusso senza tempo riletto in chiave contemporanea – il Salone Internazionale del Mobile Salone Internazionale del Mobile continua il suo percorso di rinnovamento con un nuovo format per il mobile e complemento classici, nei padiglioni 2 e 4, che a partire dall’estensione del nome in Classico: Tradizione nel futuro propone un layout più omogeneo ed equilibrato senza alcuna discontinuità.

Una “promenade” centrale accompagnerà il visitatore in un ambiente che attinge a valori quali patrimonio di conoscenza, artigianalità, maestria
nell’arte di realizzare mobili e oggetti in stile classico. Ad accompagnare il nuovo Classico saranno riproposti il teatro e una stanza di Before Design: Classic, progetto presentato con successo alla scorsa edizione del Salone del Mobile.

In piena sinergia con il Salone Internazionale del Salone Internazionale del Mobile Salone Internazionale del Mobile si svolgeranno le biennali Euroluce, alla sua 29a edizione, nei padiglioni 9 -11 e 13-15 e Workplace3.0, alla sua 18a edizione, all’interno dei padiglioni 22-24 dedicata al dedicata all’ambiente di lavoro, oltre al Salone del Complemento e al SaloneSatellite, ai padiglioni 22 e 24, con ingresso libero al pubblico da Cargo 5.

Giunto alla 20a edizione il Salone Satellite, festeggia con una mostra presso la Fabbrica del Vapore a cura di a cura di Beppe Finess: un’antologia di pezzi presentati durante le venti edizioni del SaloneSatellite come prototipi e poi entrati nel mercato, tra i cataloghi di aziende prestigiose e di grande diffusione, e altre realtà produttive di particolare significato.

Ritorna, alla sua seconda edizione, space&interiors, l’unico evento connesso con il Salone del Mobile e dedicato alle finiture per l’architettura. Da martedì 4 aprile a sabato 8, presso The Mall Porta Nuova, nel Brera Design District di Milano, superfici, pavimenti, porte e finiture d’interni saranno presentati in un allestimento a cura dello studio Migliore+Servetto Architects.

Un’area lounge sarà interamente dedicata agli Archicocktails: varie personalità del mondo cocktails del design e dell’architettura dialogheranno con i visitatori sui trend della progettazione e della realizzazione.

Completerà l’edizione 2017 la mostra Absolute lightness che, mediante un innovativo allestimento interattivo e digitale, sottolineerà il valore delle finiture nell’architettura contemporanea.

Come di consueto il Salone del Mobile sarà affiancato da tutta una serie di eventi cittadini che, ormai da tempo vanno sotto il nome di “Fuori Salone”. Quest’anno saranno oltre 1.200 e saranno dislocati in aree sempre più vaste della città di Milano.

Il Salone del Mobile è presente in rete con il sito web www.salonemilano.it e con i canali social (Facebook, Twitter, Instagram, Linked Facebook, Twitter, Instagram, LinkedIn, Pinterest, YouTube e Flickr). Inoltre è possibile scaricare gratuitamente sul proprio device la App Salone del Mobile.

Gli hashtag ufficiali per seguire la 56a edizione sono:

#SaloneDelMobile |#Euroluce | #Workplace3_0 | #SaloneSatellite

I numeri del Salone del mobile:

Oltre 200.000 mq di superficie netta espositiva e più di 2.000 espositori più di 2.000 espositori
di cui circa 650 i designer del SaloneSatellite – con un 30% di aziende estere 30% di aziende estere 30% di aziende estere

Salone Internazionale del Mobile e Salone Internazionale del Complemento d’Arredo
oltre 1.300 espositori distribuiti su oltre 150.000 oltre 1.300 espositori mq

suddivisi in 3 tipologie stilistiche:
Classico 272 espositori espositori di cui 7%esteri – padiglioni 2 padiglioni 2 padiglioni 2-4
Design 820 espositori espositori di cui 37% esteri – padiglioni 5 padiglioni 5-6-7-8-10-12-14-16-18-20
xLux 220 espositori espositori espositori di cui 14% esteri – padiglioni 1-3

Euroluce
454 espositori di cui 49% 454 esteri su oltre 39.000 mq – padiglioni 9-11 e 13-15

Workplace3.0
92 espositori di cui 39% esteri su 10.000 mq – padiglioni 22-24

SaloneSatellite
Circa 650 designer di diverse scuole internazionali di design su circa 3.000 mq – padiglioni 22- padiglioni 22-24