In 10 minuti vogliamo tenerti aggiornato sulle novità del DIY and Garden. Lascia la tua email

La newsletter di TEN: DIYandGarden

icona produzione Epoca: intervista a Sabrina Borriani


L’anno scorso nasceva il progetto Epoca Love Earth e la linea di annaffiatoi e spruzzatori Ecolove. Promotrici dell’iniziativa le tre sorelle Boriani, Sabrina, Edda e Anna, titolari di Epoca che, dopo una più che quarantennale (dal 1968) storia aziendale nel mondo della plastica, hanno deciso di impegnarsi in prima persona per dimostrare che con la ricerca, l’impegno e la determinazione si può raggiungere quel livello di innovazione che consente il successo mercantile nel pieno rispetto dell’ambiente. La linea Ecolove è composta da prodotti realizzati con la plastica delle confezioni di detersivo proveniente dalla raccolta differenziata delle famiglie. A un anno di distanza abbiamo intervistato Sabrina Boriani.

Il lavoro che abbiamo fatto – spiega Sabrina Borianicomporta il trattamento del rifiuto plastico, in particolare le confezioni dei detersivi, che, dopo un adeguato trattamento si trasforma in granuli di polietilene riciclato, con i quali produciamo l’intera linea di annaffiatoi Ecolove. In questo modo non solo riusciamo a riciclare e riutilizzare il rifiuto plastico, ma abbiamo registrato anche un significativo risparmio nel consumo di energia, di acqua oltre che naturalmente dei costi di trasporto. Il beneficio in termini di riduzione dell’inquinamento ambientale è importante, come peraltro testimoniato dallo studio dell’LCA comparativo (Life Cicle Assessment): un annaffiatoio tradizionale costa all’ambiente 1,19 chili di CO2, mentre lo stesso prodotto, ma Ecolove si limita a 0.93 chili. Non è poco, ma vogliamo e possiamo migliorare ancora.”

A un anno da questa vostra scelta quali sono state le reazioni dei consumatori?
Ormai, finalmente, il livello di sensibilità nei confronti dell’ambiente comincia ad avere molta importanza. La linea Ecolove è stata accolta con molto favore dai consumatori che l’hanno premiata con grande attenzione. Ritengo che sia importante che tutte le aziende comincino a prendere sul serio le spinte che stanno arrivando in maniera sempre più importante dalla gente verso un rapporto più etico nei confronti dell’ambiente e del lavoro. Produrre con la giusta attenzione all’ambiente e mantenere le proprie produzioni nel nostro Paese (Epoca nei primi mesi del 2012 inaugurerà un nuovo capannone di oltre 2.000 mq) creando e garantendo i posti di lavoro (tri i nostri 50 dipendenti ce ne sono parecchi che lavorano con noi da più di 30 anni), sono ormai valori riconosciuti dai consumatori e certamente soppesati al momento delle scelte d’acquisto.

Epoca ha diverse linee di prodotti, il polietilene riciclato è una caratteristica dei prodotti Ecolove oppure sarà esteso anche agli altri prodotti?
L’intenzione è quella di estendere l’utilizzo di nuove materie prime, non solo il polietilene riciclato, a tutta la nostra produzione. Naturalmente dobbiamo ancora sperimentare e migliorare, quindi ci occorre il giusto tempo, però la scelta della tutela dell’ambiente è per noi definitiva e senza ripensamenti. Bisogna prendere coscienza del fatto che parlare di queste cose significa parlare della qualità della vita dei nostri figli e delle generazioni future.

Per rimanere in tema dobbiamo sottolineare come sentire questi discorsi da parte di un’azienda sia una vera boccata d’ossigeno. Purtroppo non ci capita poi tanto spesso. Per quanto vi riguarda è una costante di famiglia o è una scelta della nuova generazione, cioè di voi tre sorelle?
La famiglia Boriani e mio padre in particolare ha sempre guidato l’azienda dandole un carattere decisamente progressista e sviluppando un forte orgoglio di appartenenza dettato dall’intima esigenza di realizzare prodotti nuovi e perfetti. Noi non immettiamo prodotti sul mercato senza che la loro realizzazione non ci abbia soddisfatto appieno. I nostri prodotti sono ciò che noi e i nostri dipendenti e collaboratori vorrebbero avere nelle proprie case e giardini. La nostra forza commerciale prende forza propri dalla profonda convinzione di aver fatto tutto il possibile per raggiungere la perfezione ricercando per ogni prodotto nuove e migliori soluzioni. Potrei riassumere questo nostro approccio con una frase di Richard Buckminster Fuller che trovo estremamente saggia ed efficace: “Non cambierai mai le cose combattendo la realtà esistente. Per cambiare qualcosa, costruisci un modello nuovo che renda la realtà obsoleta.”

I prodotti Epoca vengono disegnati, sviluppati e fabbricati all’interno dell’azienda e sono sottoposti ad un severo controllo di qualità; sono presenti in più di 70 paesi e ovunque sono considerati l’espressione dello “stile italiano”. Complimenti.