In 10 minuti vogliamo tenerti aggiornato sulle novità del DIY and Garden. Lascia la tua email

La newsletter di TEN: DIYandGarden

icona mondo USA, stime molto positive per l’home improvement nel 2017


Buone notizie per Home Depot, L0we’s e compagnia. Secondo il rapporto Remodeling Futures Program redatto a cura del Joint Center for Housing Studies of Harvard University, nel corso del prossimo anno, in USA, per l’attività dell’home improvement si prevede un’importante accelerazione. Secondo il principale indicatore Leading Indicator of Remodeling Activity (LIRA).

L’indicatore prevede una crescita delle spese di miglioramento e riparazione casa raggiungerà 8,0% entro l’inizio del 2017, ben al di sopra della sua media storica del 4,9%.

“Un mercato immobiliare sano, con l’aumento dei prezzi delle case e l’aumento dell’attività di vendita, dovrebbe tradursi in maggiori guadagni per il settore dell’home improvement quest’anno e il prossimo – ha spiegato Chris Herbert,Managing Director of the Joint Center -. Sia si tratti di proprietari di casa che intendono abbellire e sistemare l’abitazione i vista di una vendita, sia riguardi nuovi proprietari che intendono personalizzare le loro case per soddisfare le loro esigenze.”

“Entro la metà del prossimo anno, il mercato nazionale di ristrutturazione dovrebbe essere molto vicino a un pieno recupero rispetto alla peggiore recessione mai registrata – ha specificato Will Abbe, Research Analyst in the Remodeling Futures Program at the Joint Center – . La spesa annua dovrebbe raggiungere $ 321.000.000.000 che, tenendo conto dell’inflazione è solo un “timido” segnale del picco raggiunto nel 2006, prima della crisi dei subprime”.

NOTA1. IL Remodeling Futures Program , avviato dal Joint Center for Housing Studies nel 1995, è uno studio completo dei fattori che influenzano la crescita e mutevoli caratteristiche del mercato della ristrutturazione e riparazione delle abitazioni negli Stati Uniti. Il Programma si propone di produrre una migliore comprensione del settore per la casa e il suo rapporto con il settore più ampio delle costruzioni residenziali.

NOTA2. Il Leading Indicator of Remodeling Activity (LIRA) fornisce una prospettiva a breve termine dell’home improvement nazionale e la spesa per la riparazione di abitazioni occupate da proprietari. L’indicatore, misurato come un cambio di velocità di annuali dei suoi componenti, è stato progettato per proiettare il tasso di variazione della spesa per il trimestre in corso e le successive quattro quarti, e ha lo scopo di aiutare a identificare i punti di svolta future nel ciclo economico di il miglioramento di casa e della riparazione. Originariamente sviluppato nel 2007, la lira è stata ri-benchmark nel mese di aprile 2016 al una misura mercato più ampio in base biennale americana Housing Survey . Una spiegazione di questa ri-analisi comparativa e ricalcolo del modello LIRA è fornita in ” Re-Benchmarking the Leading Indicator di rimodellamento di attività .”
La prossima LIRA data di uscita è 20 ottobre 2016.

Above-Average Gains in Home Renovation and Repair Spending Expected to Continue

Over the coming year, homeowner remodeling activity is projected to accelerate, keeping the rate of growth above its long-term trend, according to the Leading Indicator of Remodeling Activity (LIRA) released today by the Remodeling Futures Program at the Joint Center for Housing Studies of Harvard University. The LIRA anticipates growth in home improvement and repair expenditures will reach 8.0% by the start of 2017, well in excess of its 4.9% historical average.

“A healthier housing market, with rising house prices and increased sales activity, should translate into bigger gains for remodeling this year and next,” says Chris Herbert, Managing Director of the Joint Center. “As more homeowners are
enticed to list their properties, we can expect increased remodeling and repair in preparation for sales, coupled with spending by the new owners who are looking to customize their homes to fit their needs.”

“By the middle of next year, the national remodeling market should be very close to a full recovery from its worst downturn on record,” says Abbe Will, Research Analyst in the Remodeling Futures Program at the Joint Center. “Annual spending is set to reach $321 billion by then, which after adjusting for inflation is just shy of the previous peak set in 2006 before the housing crash.”

USA-HI1

 

In questa sezione