In 10 minuti vogliamo tenerti aggiornato sulle novità del DIY and Garden. Lascia la tua email

La newsletter di TEN: DIYandGarden

icona mondo Leroy Merlin a Dinard, l’analisi di Kiki Lab


Inizia da questa articolo, la collaborazione tra diyandgarden. com e Kiki Lab – Ebeltoft Group, società specializzata nel retail a 360° fondata dal partner Fabrizio Valente che è anche l’autore di questo articolo che pubblichiamo.  Il caso è tratto dalla ricerca internazionale di Kiki Lab – Ebeltoft Group, Retail Innovations 11.

Tendenza chiave: Servizio 360°

Tendenza complementare: Coinvolgimento attivo

Leroy Merlin – Francia, Dinard
Dalla semplice vendita di prodotti alla proposta di soluzioni e ispirazioni per la casa suggerite in un ambiente coinvolgente e stimolante: un nuovo passo avanti per il leader del brico Leroy Merlin.

Info chiave
• Format: GSS Brico
• 3.400 mq
• 2015: apertura nuovo concept
• Mission: proporre prodotti stimolanti e utili attraverso una vasta gamma di servizi, formazione, strumenti online e offline

Info catena
• 14,6 mld €
• 290+ negozi
• 12 Paesi: Francia, Italia, Polonia, Spagna, Portogallo, Russia, Ucraina, Cipro, Romania, Brasile, Cina, Grecia

Leroy Merlin, catena leader di brico francese, continua a far evolvere e a migliorare i suoi negozi. Volendo contrastare la crescente attrazione dei retailer online, il nuovo concept aperto a Dinard in Francia ha sviluppato notevolmente le possibilità di interazione tra i clienti e i prodotti attraverso il visual, la formazione e una serie di strumenti innovativi.

Soluzioni e ispirazioni a 360°
Leroy Merlin ha investito senza fare economie nelle aree di test, con l’intento di trasformarsi in un fornitore di soluzioni a tutto tondo, stimolando molte ispirazioni per i clienti e soprattutto ampliando la conoscenza e le competenze per un ‘fai-da-te’ gratificante.

Ampliamento aree test
L’innovazione più significativa di questo concept è l’aumento del numero e delle dimensioni delle aree test, in cui i clienti possono provare liberamente attrezzi e modalità di uso prima di acquistare. Ad esempio, tutti gli attrezzi elettrici possono essere provati di persona vicino al loro reparto di vendita. Le aree di test sono ampie, comode, molto visibili e di facile accesso, con una segnaletica chiara.

Più formazione tecnica di qualità in-store
Già da tempo Leroy Merlin propone sessioni di formazione tecnica nei negozi. Nel nuovo concept sono ancora di più e più approfondite e offrono ai clienti un’esperienza coinvolgente, che rafforza la differenziazione rispetto all’esperienza online. I trainer sono veri professionisti, capaci di insegnare bene ai clienti come intraprendere con successo un progetto di bricolage.

Visual dimostrativi
Esempi concreti delle competenze che i clienti possono acquisire da una sessione di formazione vengono esposti nel negozio, che diventa un’estensione coerente delle aree test dei prodotti, rafforzando la mission volta ad ‘aiutare i clienti a creare la casa che vogliono’, superando la logica basica del semplice ‘vendere dei prodotti ai clienti’.

Cross-canalità per portare traffico in negozio
Leroy Merlin ha ampliato anche con questo nuovo concept l’approccio cross-canale, usando il web e i social media anche per raccontare l’experience in negozio e stimolare un maggior traffico nel punto vendita.

Commento finale di Kiki Lab ed Ebeltoft Group
Internet sta creando pressioni competitive sempre maggiori anche nel settore brico. L’ambizione di Leroy Merlin con il nuovo concept è giustamente quella di rafforzare la differenziazione rispetto al web ampliando le possibilità di interazione tra i clienti e i prodotti, e fornendo un’esperienza che internet non è in grado di offrire. Una sfida per tutto il Gruppo ADEO, di cui Leroy Merlin è la catena principale, sarà quella di segmentare in modo chiaro per i clienti i modelli di servizio fra le sue diverse insegne.

I Retailer possono richiedere una copia della ricerca Retail Innovations 11 a kiki@kikilab.it

Dov'è questa notizia?

 

In questa sezione