In 10 minuti vogliamo tenerti aggiornato sulle novità del DIY and Garden. Lascia la tua email

La newsletter di TEN: DIYandGarden

icona mondo Andamento positivo per Bunnings, da UK all’Australia


Annunciati dalla capogruppo Wesfarmers Limited, lo scorso 27 aprile, i risultati del 3° trimestre per Bunnings Australia, Nuova Zelanda, Uk e Irlanda. Prosegue il trend positivo, anche se con meno slancio rispetto a 2015 e 2016.

L’amministratore delegato Richard Goyder ha dichiarato che la performance di vendita delle attività retail del Gruppo sono stato generalmente positive, con una forte crescita registrata, rispetto al corrispondente periodo dell’anno precedente, dell’utenza professionale.

“Bunnings Australia e Nuova Zelanda hanno raggiunto una crescita totale delle vendite pari al 7,7%, grazie anche alla forte crescita ottenuta negli esercizi precedenti, attraverso il raggiungimento degli obiettivi prefissati in agenda. Nel Regno Unito e in Irlanda, sono stati compiuti ulteriori progressi nella fase di transizione, a seguito dell’acquisizione Homebase. Dopo il successo del primo negozio pilota di Bunnings nel mese di febbraio 2017, il secondo negozio pilota è stato aperto nell’Hatfield Road, St Albans il 12 aprile 2017 scorso.

Bunnings Australia e Nuova Zelanda

Le vendite totali per il “Third Quarter” sono state di $ 2.8 trilioni, in crescita del 7,7% rispetto al precedente per periodo corrispondente. L’incremento delle vendite del trimestre è stato del 7,4% mentre a parità di negozi l’incremento è stato del 6%.
Secondo l’esercizio finanziario, l’aumento è stato dell’8,1% pari a $ 8.7 trilioni, con un aumento delle vendite in negozio dell’8,1% e, a parità dei negozi, del 6,3%.

Risultati positivi che proseguono la scia delle forti crescite raggiunte nei precedenti due anni finanziati (2015 e 2016) con crescite rispettivamente pari all’11,5 e 11,8%.

Bunnings Regno Unito e l’Irlanda

Il “Third Quarter” chiude con vendite per 245 milioni di £ (400 milioni di $) e, a parità di negozi e considerando il periodo di transizione, il numero delle transazioni è aumentato del 2,2%. In relazione all’anno finanziario, i risultati si attestano intorno ai £ 851 milioni ($ 1.429 milioni), con un aumento della clientela del 6,6%.

PJ Davis, managing director BUKI (Bunnings UK) ha dichiarato che, nel corso del trimestre, le vendite sono state negativamente influenzate dal riposizionamento dell’offerta dei reparti cucina e bagno, mentre l’andamento per i reparti home improvement e garden sono stati positivi.

“Il nostro primo negozio pilota memorizza è stato ben accolto dalla clientela ma anche dallo staff e la comunità” ha commentato Davis.

Il secondo negozio, aperto lo scorso 12 aprile nell’Hatfield Road, St Albans conta una superficie di 3.700 mq ed è aperto dalle 7 del mattino alle 21 di sera dal lunedì al venerdì; dalle 7 alle 20 il sabato e dalle 10 alle 16 la domenica. Al suo interno offre servizi come il taglio legno, duplicazione chiavi, tintometro, garden centre ma anche un’area relax con caffè e un’area bimbi.

Attualmente occupa 53 persone tra full e part time, con la prospettiva di arrivare ad oltre 70. Il negozio dispone di 24 mila referenze con oltre 90 marchi che hanno collaborato alla formazione del personale. Come di consueto l’insegna non si è dimenticata della comunità, con finanziamenti, prima dell’apertura del negozio, alla Sandridge School,  all’Earthworks e al Armed Forces & Veterans Breakfast Club.

Scarica i risultati:

2017 Third Quarter Retail Sales Results