In 10 minuti vogliamo tenerti aggiornato sulle novità del DIY and Garden. Lascia la tua email

La newsletter di TEN: DIYandGarden

icona distribuzione Mercatone Uno, ufficialmente in vendita


Come preannunciato il 7 giugno scorso è stata autorizzata la vendita di Mercatone Uno. L’autorizzazione è arrivata dal Ministero dello Sviluppo Economico, in accordo con il comitato di sorveglianza e il bando è stato pubblicato oggi, 16 giugno, dai commissari straordinari Stefano Coen, Ermanno Sgaravato e Vincenzo Tassinari.

Il bando contempla la cessione dei 79 punti di vendita di grande dimensione, sparsi su tutto il territorio italiano con copertura di tutti i principali centri urbani, per una superficie commerciale complessiva di 500.000 metri quadri. La base d’asta pari ad euro 280 milioni, è stata determinata sulla base di perizie di esperti indipendenti sull’attuale valore patrimoniale dell’azienda, prevalentemente rappresentato dal compendio immobiliare e relative licenze commerciali. Le attività verranno cedute libere da gravami e non è previsto il trasferimento dei debiti del gruppo a carico dell’acquirente.

Il bando è aperto a operatori industriali e finanziari che possano garantire una concreta prospettiva di rilancio industriale del Gruppo che, ad oggi, mantiene una notevole importanza in termini di quote di mercato del settore, pari a circa il 10%.

“L’attività dei commissari straordinari, nominati con decreto ministeriale del 7 aprile 2015, ha creato le basi per il rilancio di Mercatone Uno – secondo quanto dichiarato -, salvaguardando l’operatività di 59 punti di vendita rispetto ai 42 che erano aperti all’inizio della procedura. La prospettiva è quella di rendere completamente operativi 61 punti di vendita con oltre 320.000 metri quadri di superficie commerciale nei prossimi mesi, che svilupperanno un fatturato che nel 2016 supererà i 400 milioni di euro, rispetto al fatturato di chiusura nel 2015 pari a 347 milioni di euro”.

L’integrazione del piano triennale dei commissari stima, per il 2017, un fatturato pari a 530 milioni di euro.

E’ inoltre stato raggiunto l’obiettivo di salvaguardare i molti posti di lavoro – oltre 3.300 al 30 aprile scorso – grazie anche ai positivi riscontri con le organizzazioni sindacali.

I partecipanti al bando dovranno presentare le proprie offerte entro le 18.00 del 17 settembre prossimo, secondo le modalità previste. Il prezzo di partenza è di 280 milioni di euro.

Per gli interessati: il sito dell’amministrazione controllata di Mercatone Uno