In 10 minuti vogliamo tenerti aggiornato sulle novità del DIY and Garden. Lascia la tua email

La newsletter di TEN: DIYandGarden

icona distribuzione ManoMano UK, un anno dopo


ManoMano festeggia il suo primo anno di attività nel Regno Unito con risultati importanti. Dal suo lancio in UK, nel mese di aprile 2016, ManoMano ha raggiunto un fatturato di £ 4.4 milioni. Più di 100 commercianti locali hanno firmato una partnership, per vendere i loro prodotti sul www.Manomano.co.uk e 185.000 prodotti sono in assortimento.

Con un valore pari a £ 38 miliardi nei comparti Home Improvement e gardening, il Regno Unito è sempre stato un mercato prioritario per ManoMano che, ha fatto il suo ingresso in una situazione dominata da player affermati tra insegne brico e retailer tradizionali. Ambiziosi gli obiettivi del pure player che prevede di triplicare la propria offerta di prodotti e raggiungere un fatturato di £ 10M entro la fine dell’anno. Pensando più in là, ManoMano stima un fatturato di € 100 milioni nel solo mercato del Regno Unito entro la fine del 2019.

Al di là della offerta di prodotti, l’e-commerce francese continua a lavorare nella proposizione di servizi di consulenza ai clienti e partner di vendita. Inoltre, il team britannico è in rapida crescita per sviluppare nuove soluzioni logistiche per i venditori al fine di garantire la consegna rapida e affidabile.

Philippe de Chanville, co-fondatore di ManoMano, sottolinea: “Per entrare in un mercato così competitivo come il Regno Unito e costruire una comunità, a lungo termine, è necessario distinguersi per la qualità dell’offerta, non solo dalla quantità di prodotti disponibili ma anche con prezzi competitivi”.

Come già nelle altre nazioni, dove è presente, ManoMano sta lavorando per creare una comunità attorno al marchio, grazie ad accordi con influencer (blogger e youtuber) mediante YouTube media buying, così come inserimenti di prodotti su Channel 4 e ITV .

Quattro anni dopo il suo lancio, il gruppo opera in Francia, Belgio, Regno Unito, Italia, Spagna e Germania. Partito con un fatturato di € 1 milione nel 2013, attestatosi a € 90 milioni nel 2016, per il 2017 le aspettative si attestano intorno ad un volume di vendite di oltre € 250milioni.

Per quanto riguarda l’Italia le ultime informazioni parlano di un catalogo di 200.000 prodotti e un risultato 2016 di 5,6 milioni di euro. per il 2017 le stime parlano di 15 milioni di euro di fatturato.