In 10 minuti vogliamo tenerti aggiornato sulle novità del DIY and Garden. Lascia la tua email

La newsletter di TEN: DIYandGarden

icona distribuzione La Prealpina verso il consumatore moderno


Normalmente non segnaliamo nuove aperture di punti vendita, tranne quando viene proposto qualcosa di nuovo o di particolarmente interessante. E’ il caso della nuova apertura a Pino Torinese, l’8 settembre scorso, del dodicesimo punto vendita de La Prealpina, società da considerare come un riferimento per il bricolage nelle regioni del nord-ovest e socio fondatore del Consorzio Bricolife. Questo nuovo Centro Fai da Te de La Prealpina si estende su 1.600 metri quadrati ed è sito all’interno del Centro Commerciale PAM di Pino Torinese, primo comune più ricco del Piemonte e secondo in Italia dietro ad Ayas in provincia di Aosta.

Quello che abbiamo notato in questo nuovo punto vendita è la decisa volontà di interpretare le esigenze del consumatore moderno di prodotti per il bricolage. Le corsie sono ben ordinate, ben segnalate e distinte da colori diversi per agevolare l’identificazione della zona interessata. Il punto vendita è molto luminoso, invitante e colorato con un impegno evidente sulla decorazione, l’arredo e i complementi. In particolare per l’arredo della casa e l’arredo bagno sono state organizzate zone attrezzate in cui sono stati ricostruiti gli ambienti, per intenderci in stile Ikea.

Naturalmente i reparti tecnici (ferramenta, utensileria, legno, ecc.) hanno sempre un’importanza fondamentale. Quello che ci ha colpito molto favorevolmente è la scelta di porre una particolare attenzione alla qualità del prodotto e non più solo al prezzo. “Il consumatore – spiega Giulio Ron, amministratore delegato de La Prealpinaoggi vuole di più, è più esigente. La fase del prodotto più economico si sta ormai superando e si sta tornando alla scelta sulla base qualità al giusto prezzo. In questo nuovo punto vendita l’esposizione delle diverse merceologie è stata organizzata mettendo in evidenza i prodotti di qualità e in secondo piano il basso prezzo: esattamente il contrario di quanto possiamo vedere normalmente negli ultimi anni nei centri fai da te.”

Un altro aspetto che sta emergendo in maniera macroscopica riguarda l’insofferenza dei consumatori verso una certa incompetenza degli addetti alla vendita. La scelta della qualità riguarda anche il personale di vendita?

Non c’è dubbio – risponde Giulio Ron -, tant’è che in questo nuovo punto vendita abbiamo chiamato nostro personale esperto dagli altri negozi, in modo da dare da subito la migliore assistenza. Nel frattempo stiamo lavorando alla formazione dei nuovi assunti e quando parlo di formazione alludo alla formazione tecnica e non, come normalmente si fa, formazione alla vendita. I nostri addetti devono essere esperti del prodotto che vendono, devono saper rispondere a tutte le domande che i consumatori lecitamente pongono sia riguardo alla scelta di un prodotto come al suo utilizzo. E’ importante che, una volta a casa, il nostro consumatore sia convinto, con l’uso, di avere scelto il prodotto giusto per le sue esigenze grazie alle informazioni e ai consigli che noi gli avremo saputo fornire.

Di centralità del cliente e delle sue esigenze si parla da anni, però solo poche insegne hanno dimostrato di trasformare le riflessioni in fatti concreti, voi lo state facendo e di questo bisogna rendervi merito. E’ una filosofia che si espanderà anche nei punti vendita già esistenti?

Sia la filosofia che il nuovo lay out saranno nel tempo trasferiti nei negozi già esistenti e applicati nelle nuove aperture, a partire da quella che faremo prima dell’estate 2012, sempre in provincia di Torino, su una metratura di 2.500 metri quadrati. Una metratura più ampia rispetto agli standard de La Prealpina proprio perché abbiamo constatato che per trattare al meglio determinate categorie merceologiche occorrono spazi maggiori.

Per concludere segnaliamo un’ultima novità riscontrata nel punto vendita di Pino Torinese che, primo in Italia nel nostro settore, ha adottato le etichette elettroniche. Queste consentono al personale di vendita il massimo controllo della situazione del prodotto e delle scorte, praticamente in tempo reale. Per noi consumatori significa avere la garanzia di trovare sempre il prodotto che ci serve sullo scaffale. E non è poco.