In 10 minuti vogliamo tenerti aggiornato sulle novità del DIY and Garden. Lascia la tua email

La newsletter di TEN: DIYandGarden

icona distribuzione Il bricolage di Self a Moncalieri


Self Italia ha aperto alla fine di novembre 2012 il suo 31° punto vendita. Lo ha aperto nella sua terra natale, il Piemonte e in particolare a Moncalieri, alle porte di Torino.

Il nuovo negozio si sviluppa su una superficie di più di 5.000 metri quadrati e ospita la bellezza di oltre 50 mila referenze suddivise in 19 reparti. Nonostante le sue dimensioni Self lo considera un negozio di prossimità, in quanto facilmente raggiungibile sia dal centro di Torino che da tutta la periferia sud del capoluogo piemontese. L’abbiamo visitato il giorno prima dell’apertura ufficiale e abbiamo avuto modo di apprezzare alcune novità di questo punto vendita rispetto a quanto ci ha abituato Self nei precedenti 30 negozi. Abbiamo realizzato un filmato per meglio rappresentare le atmosfere.

Tre sono le novità più evidenti che abbiamo notato aggirandoci nel punto vendita. In primo luogo, appena entrati, uno spazio illuminazione, un po’ piccolino ma decisamente ben congegnato, frutto di una collaborazione tra Self e Philips. Si tratta di un cosiddetto “shop in shop” che Philips ha approntato per la prima volta in Italia in un punto vendita di bricolage, per rappresentare il mondo della luce in tutti i suoi aspetti: in quanto soluzione d’arredo, ma anche di confort, senza dimenticare le logiche legate al risparmio energetico. Questa esperienza, illustrata durante la visita dei giornalisti da Lucio Trocino, cluster leader di Philips Consumer Lighting Solutions, decreta in maniera molto evidente l’interesse della grande azienda dell’illuminazione per il pubblico dei frequentatori dei centri per il fai da te. La collaborazione con Self, oltre a Moncalieri si è estesa anche al punto vendita di Settimo Torinese (il più grande negozio di Self), con uno shop in shop ancora più completo e strutturato. Lo andremo a visitare e ve ne renderemo conto.

La collaborazione tra Self e Philips non si è fermata allo spazio di presentazione e vendita dei prodotti, infatti l’intero punto vendita di Moncalieri è illuminato con un l’esclusivo sistema a LED Philips, che, oltre a contribuire al risparmio energetico, crea un’atmosfera davvero particolare: più morbida e accogliente rispetto a quello che siamo abituati a trovare nei grandi centri del bricolage.

La seconda novità riguarda il reparto Arredo Bagno, molto ampio e concepito come un vero e proprio “show room emozionale”, consentendo al cliente letteralmente di immergersi in uno spazio allestito come un reale interno domestico. Tutti gli elementi che compongono l’arredamento di un bagno sono stati allestiti con dovizia di particolari: le ambientazioni infatti comprendono anche i rivestimenti, i pavimenti e le piastrelle. Ciò consente di trarre spunti sulle soluzioni d’arredo e di immaginare il risultato finale come sarà nel nostro bagno. La sorpresa di questo reparto è che per la progettazione di tutti gli allestimenti che lo animano, Self ha chiamato Luca Olivero, giovane neodiplomato allo IED di Torino e vincitore nella categoria Interior Design, insieme a Francesco Dazzara e Alessandra Cocirio, del Concorso realizzato nel giugno scorso da Self in collaborazione con lo IED di Torino (vedi nella Rotta di Navigazione). Non è evidentemente un caso che il progetto con cui i ragazzi vinsero nella loro categoria era chiamato: “Un bagno a regola d’arte”.

La scelta di affidare al giovane Luca Olivero gli allestimenti di questo reparto ha consentito di ottenere delle ambientazioni non solo tecnicamente ineccepibili da un punto di vista estetico e funzionale, ma anche dotate in maniera evidente di anima, di voglia di essere. E di questo bisogna ringraziare Self, nella speranza che questo esempio possa fare scuola e possa essere seguito da altre realtà imprenditoriali del nostro mercato.

Abbiamo avuto modo di parlare con Luca Olivero che, oltre a confermarci che si trattava della sua prima esperienza professionale, ci ha confidato la profonda soddisfazione per una sfida che lo ha visto coinvolto a tutto campo. Oltre alla progettazione Luca ha infatti dovuto seguire tutte le fasi della realizzazione degli allestimenti che aveva ideato, dando le giuste indicazioni agli artigiani e ai professionisti coinvolti nella loro realizzazione pratica. Un esperienza quindi straordinaria per un giovane, condita da un momento di vero panico: a pochi giorni dall’inaugurazione il grande specchio che domina il bagno che apre la parata degli allestimenti di Luca è andato in mille pezzi a causa di un banale incidente. I manager di Self hanno avuto il coraggio, e forse anche un po’ di incoscienza, di lasciare a Luca la soluzione del problema nei tempi stretti consentiti dall’imminente apertura. Anche in questo caso si è rivelata la scelta vincente: Luca ce l’ha fatta. All’inaugurazione il grande specchio era al suo posto e tutti gli allestimenti erano assolutamente perfetti.

Concludiamo questa nostra presentazione con il reparto dedicato ai rivestimenti, da considerare come la terza novità per la sua ampiezza (oltre 1000 proposte di pavimenti e rivestimenti) e per la selezione di tre addetti provenienti direttamente dal settore e quindi in grado di offrire la migliore consulenza ai clienti verso la soluzione di qualsiasi esigenza. In totale gli addetti coinvolti in questo punto vendita sono 47 e il loro entusiasmo lo hanno dimostrato appieno nel nostro filmato.