In 10 minuti vogliamo tenerti aggiornato sulle novità del DIY and Garden. Lascia la tua email

La newsletter di TEN: DIYandGarden

icona distribuzione Bricofer e un Business Meeting da 7 milioni


A pochi giorni dalla conclusione del XXI Business Meeting “Insieme per fare” Bricofer festeggia un risultato senza precedenti: un volume d’affari di circa 7.000.000 di euro sviluppato in 2.000 appuntamenti one to one.

Nella cornice del polo congressuale dell’Hotel Selene a Pomezia (RM), l’8 e 9 febbraio, ha avuto luogo l’ormai consolidato appuntamento tra fornitori e punti vendita del Gruppo Bricofer, finalizzato all’incontro tra domanda e offerta. Novità di questa edizione è stata l’esclusività, in termini di spazi espositivi, che Bricofer ha voluto dedicare alle interessanti novità delle stagionalità del Natale 2017 e alla gamma primavera/estate degli arredi da giardino, garantendo ai partner interessati la possibilità di riprodurre, in uno spazio autonomo, la resa estetica del prodotto all’interno del punto vendita.

Nell’ottica di riuscire a garantire il massimo beneficio ai punti vendita, l’Ufficio acquisti Bricofer ha contrattato le agevolazioni commerciali richieste ai fornitori diversificandole tra le novità assortimentali; super offerte, da utilizzare nelle attività promozionali nel corso de 2017; massificazioni, per rendere il punto vendita dinamico e sempre diverso nell’offerta ai clienti e prodotti adatti al cross selling, ma anche per coprire alcune micro stagionalità. Ottimizzate anche le attività operative velocizzando la registrazione telematica degli ordini attraverso una connessione diretta tra device degli operatori e sezione ordini del portale Business Meeting che ha reso possibile l’emissione dell’ordine in tempo reale.

Illustrazioni dettagliate, scelte guidate e spazi espositivi adeguati hanno portato un significativo ritorno ai 37 fornitori partecipanti e agli oltre 60 punti vendita aderenti che riverseranno anche sui prezzi di vendita al pubblico le impressionanti opportunità commerciali di cui hanno usufruito nel corso dell’evento (sconti, offerte speciali, vantaggi, omaggi, ecc.).

La cena di Gala al termine della prima giornata di lavori ha visto premiare, come “Top Partner”, l’affiliato A. Cangianiello S.r.l, che ha rinnovato la fiducia a Bricofer con un rapporto di partnership che ha tutte le premesse per durare ancora tanti anni; hanno, invece, conquistato il premio “Special Partner” i fornitori Petronas Lubricants italy S.p.a, Biacchi Ettore Srl e Gierre Srl, per l’efficienza e l’intelligenza imprenditoriale mostrata nel lavoro di squadra, e gli affiliati Perugini Commercial Snc, Brico Team soc.cooperativa e Das Idrotecnica Srl” che hanno fatto il loro ingressi in Bricofer nel 2016. Il premio “Punto vendita d’eccellenza” della rete diretta è andato a Roma Pisana e Trieste che, nelle persone del direttore Simone Candido e Alberto Albini, si sono distinti per spirito di abnegazione, determinazione e professionalità.

Ospiti speciali della serata sono stati i ricercatori dell’Università Campus Bio-medico di Roma ai quali sono stati consegnati i fondi raccolti grazie ai clienti Bricofer nella campagna del 2016. Bricofer da 4 anni sostiene il progetto di ricerca del Professor Persico per una diagnosi precoce e continuità di cura per l’autismo. Sono stati raccolti più di 200.000 euro nel corso degli anni grazie alla sensibilizzazione dei clienti che hanno donato aggiungendo 1 euro allo scontrino. I fondi raccolti nel 2016 sono stati destinati all’acquisto di un Sequenziatore di II generazione necessario per poter portare avanti la ricerca.

Massimo Pulcinelli, Presidente di Bricofer Italia Spa ha dichiarato: “Abbiamo voluto condividere con i nostri partner un momento per noi importante come quello della consegna dei fondi raccolti per la ricerca sull’autismo. Abbiamo la possibilità di interagire con milioni di clienti ogni anno nei nostri punti vendita e consideriamo una nostra responsabilità porre l’attenzione su realtà che necessitano di sostegno ed aiuti. È questo spirito che ha animato anche la raccolta fondi per le zone colpite dal terremoto del 24 agosto. I fondi verranno destinati ad un progetto di ricostruzione che individueremo insieme alle autorità locali di Amatrice›”.